F1, Red Bull, Verstappen: “Quando sono stato alle spalle di un’altra auto, ho notato che sì c’è una perdita di carico ma è equilibrata”

F1, Red Bull, Verstappen parla dell’effetto scia e di come si comporta la monoposto quando è in procinto di sorpasso queste sono le sue parole nelle situazioni provate durante i test: “Credo che la situazione sia migliorata molto rispetto allo scorso anno. Fino alla passata stagione quando seguivi un’altra vettura la tua monoposto accusava improvvisamente sottosterzo o sovrasterzo. Era incontrollabile”.

Aggiunge: “Adesso, nelle occasioni in cui sono stato alle spalle di un’altra auto, ho notato che sì c’è una perdita di carico. Ma è equilibrata sia all’anteriore che al posteriore e questo rendere la monoposto più prevedibile e maggiormente controllabile per i piloti”.

Max Verstappen
Max Verstappen

Bonus 2022: tutte le agevolazioni, chi può richiederle e come si possono ottenere

Continua l’intervista al Campione del Mondo

F1, così il Campione del Mondo Max Verstappen commenta precisamente nel dettaglio la vettura in scia: “Ovviamente dipende dal bilanciamento dell’auto, ma anche lo scorso anno se avevi molto sottosterzo o sovrasterzo era difficile portare la macchina al limite. Guidare ogni vettura al limite è sempre difficile e credo che sarà lo stesso anche quest’anno”.

Non molto felice del peso dell’auto: “Penso che dipenderà da circuito a circuito. Queste monoposto ad effetto suolo sono più lente nelle curve lente perché sono molto più pesanti rispetto a quelle della precedente generazione.”

Conclude così: “Credo che nei tracciati più tortuosi per noi sarà meno entusiasmante guidare, mentre la situazione sarà decisamente diversa nei circuiti con molte curve veloci”.

Riproduzione riservata © 2022 - NM

ultimo aggiornamento: 14-03-2022


F1, GP Bahrain 2022: orari e dove vedere il primo Gran Premio

MotoGP, Ducati, Bastianini: “Vincere di nuovo? Non sarà facile ripetersi”