Federico Chiesa e il futuro alla Juventus: una decisione cruciale
Vai al contenuto

Direttore: Alessandro Plateroti

Federico Chiesa e il futuro alla Juventus: una decisione cruciale

Federico Chiesa

Il futuro di Federico Chiesa alla Juventus: tra obiettivi di mercato, rinnovi contrattuali e la corsa verso il Mondiale.

Il destino di Federico Chiesa alla Juventus è sospeso tra rinnovi contrattuali e prestazioni sul campo. Nei prossimi 50 giorni, le sue prestazioni potrebbero influenzare non solo la sua carriera ma anche le strategie future della Vecchia Signora. Il dialogo tra la dirigenza della Juventus e l’agente di Chiesa si intensifica con l’obiettivo di estendere la collaborazione oltre il 2025. Un compito che appare meno arduo se Chiesa continuerà a lasciare il segno, come ha fatto recentemente in Coppa Italia.

Bonus 2024: tutte le agevolazioni

Federico Chiesa
Federico Chiesa

L’obiettivo di Chiesa: raggiungere la doppia cifra

La Juventus, in cerca di stabilità e successi, punta su Chiesa per superare una fase critica e assicurarsi un posto nell’élite europea. Federico Chiesa, con la maglia numero 7, si trova di fronte all’opportunità di diventare un punto fermo per il club torinese, riacquistando quella continuità che lo ha reso protagonista in passato. Dopo l’importante gol segnato, l’attaccante aspira a ripetersi contro la Fiorentina, nella speranza di segnare in due partite consecutive, un traguardo che gli sfugge da settembre.

Prospettive e sfide future

Con 8 gol stagionali al suo attivo, raggiungere e superare i dieci gol potrebbe rivelarsi cruciale per Chiesa, non solo per la sua autostima ma anche per rafforzare la sua posizione in vista delle negoziazioni contrattuali. Il confronto tra il suo agente e Cristiano Giuntoli, previsto a fine stagione, si annuncia decisivo. Il possibile rinnovo fino al 2026 guadagna terreno come soluzione ottimale, soprattutto alla luce della qualificazione della Juventus al Mondiale per club.

Chiesa, già campione d’Europa con l’Italia, si appresta a difendere il titolo a giugno, con l’ambizione di partecipare anche al suo primo Mondiale. La possibilità di anticipare l’esperienza mondiale con la Juventus rappresenta un’attrattiva non da poco. La Juventus, dal canto suo, vede in Chiesa una figura chiave per affrontare le competizioni internazionali con maggior slancio.

Riproduzione riservata © 2024 - NM

ultimo aggiornamento: 5 Aprile 2024 10:39

Juventus: inizia la rivoluzione di Giuntoli

nl pixel