I legali di Pietro Maso hanno presentato una denuncia contro Fedez, ora indagato per diffamazione aggravata per alcuni versi della canzone No Game-Freestyle.

Fedez, querelato da Pietro Maso, è indagato per diffamazione per una serie di versi della canzone No Game-Freestyle. I legali di Maso hanno presentato una denuncia a carico del noto rapper.

Pietro Maso è l’uomo che nel 1991 uccise entrambi i genitori allo scopo di assicurarsi l’eredità di famiglia. Un caso di cronaca nera che ha scosso l’Italia.

Green Pass obbligatorio, tutte le regole da rispettare

Fedez indagato per diffamazione per i versi contro Pietro Maso

Flow delicato, pietre di raso, saluti a famiglia da Pietro Maso, la vita ti spranga sempre a testa alta come quando esce sangue dal naso“, recita il testo della canzone di Fedez, indagato per diffamazione aggravata dopo che i legali di Maso hanno sporto una denuncia ai carabinieri.

Di seguito il video della canzone di Fedez.

La denuncia a carico del rapper

Nella denuncia presentata dai legali di Maso si legge che nel testo della canzone “è richiamata in maniera esplicita la drammatica vicenda personale e processuale che mi ha visto coinvolto e che a distanza di anni e di un faticoso e doloroso percorso personale sono riuscito a superare“. “La libertà di espressione e di manifestazione del proprio pensiero, anche e soprattutto nel caso di specie non può determinarsi in modo da ledere l’onorabilità altrui, atteso, vi è più, che la vicenda che ha interessato il sottoscritto, ad oggi, non assume alcun interesse in termini di attualità e rilevanza storica“.

Il testo della canzone No Game Freestyle

Io no, non ho pain
No, no-no-non ho pain
Stare okay, lo vorre’, lo vorre’, lo vorre’, lo vorrei
Giurerò a una bitch che non sarò mai una bitch
E che sto al game anche se non è un game
Non è un game, non è un game (Ah)

Vogliono il sangue questi baby shark
Fanno la fila come al luna park
Vi odio 3000 come Tony Stark
Tu pensi che mostri al mondo i miei figli
Ma io sto mostrando ai miei figli il mondo
E l’estratto del tuo ultimo disco
Mi sembra la copia del tuo estratto conto (Pronto, pronto)
Dikele che chiede di Fedez ad ogni secondo (Ogni secondo)
Vi spiego, mi chiedo se sono il tuo dramma irrisolto (Dramma irrisolto)
Codе di paglia, allergico al fieno
Non riconosci l’invidia dal vero
E vеdono nero come se vedessero Venom
Meno veleno che il cielo è sereno
Un telo pietoso di zucchero a velo
Il mio vangelo si chiama Barbero
Tu con gli occhi spenti, io con gli occhi lucidi
Bambola, tu dormi in piedi, barbie-turici
Lo sciroppo per la tosse l’anno scorso è andato molto
Ma quest’anno, se fa freddo, metti la maglietta sotto
Non sappiamo più chi siamo in questa gara senza fine
A chi piscia più lontano, bravo, sei un campione di urine
Flow delicato, pietre di raso, saluti a famiglia da Pietro Maso
La vita ti spranga sempre a testa alta come quando esce sangue dal naso
Chiusi in casa, senza arti né parties
Più confusi di un camaleonte in mezzo agli Smarties
Dribblo giornalisti come Andrew Wiggins
E schiaccio in faccia al capitalismo
Giorni tristi per essere artisti perché devi esporti al cannibalismo
Non concepisco l’individualismo di chi vede un torto e dice: “Non reagisco”
Finché certe cose non ti toccheranno da vicino
Come un prete a catechismo

Io no, non ho pain
No, no-no-non ho pain
Stare okay, lo vorre’, lo vorre’, lo vorre’, lo vorrei
Giurerò a una bitch che non sarò mai una bitch
E che sto al game anche se non è un game
Non è un game, non è un game
Non ho pain
No, no-no-non ho pain
Stare okay, lo vorre’, lo vorre’, lo vorre’, lo vorrei
Giurerò a una bitch che non sarò mai una bitch
E che sto al game anche se non è un game
Non è un game, non è un game

Yah, okay
Alcol, gocce, ehi
Ero tutto quanto tranne che on point
Lo stress non ti fa parlare con chi e come vuoi
Non hai voce
Best vanno ad est, tu ad ovest perché non puoi
Farti una croce
Per favore tu non chiedermi mai come va, ehi
Che non va, ehi
Se lo fai dico: “Bla” come un brah fake
Mio papà m’ha insegnato come sta al game
Ma mannaggia a me non l’ho ascoltato again
L’ansia dà pain se c’hai un big brain
Senti un big bang in te, please, wait
Guardami, sono sempre qui incazzato col beat
Pure se mi sono liberato di bitch fake, sono qui
Sono qui con la gang, qui, qui con la gang
Quick rip, ti killi in clip contro me
Con skit ti mandiamo a fare strip nelle street
Col drip ti conviene farti un trip per dessert
Così credi di stare in in, ma stai in end
Ho provato ad essere clean, ma era un bluff
Tu-tu hai provato ad essere cringe
Complimenti, come fai?
Reciti come in un film o sei te?
Lei vuole me o vuole te
O vuole esse’ ba’, ba’, ba’, ba’, ba’, ba’, bad
Vuole fama e ti infama come fossi in rec
Mentre le dici cosa c’è che non va in te
Cosa c’è che non va in me?
Forse credere che c’è qualcosa che non va in me
Forse vedere tutto con quella mia faccia sad
Scrivendo adesso ho capito perché

Io no, non ho pain
No, no-no-non ho pain
Stare okay, lo vorre’, lo vorre’, lo vorre’, lo vorrei
Giurerò a una bitch che non sarò mai una bitch
E che sto al game anche se non è un game
Non è un game, non è un game
Non ho pain
No, no-no-non ho pain
Stare okay, lo vorre’, lo vorre’, lo vorre’, lo vorrei
Giurerò a una bitch che non sarò mai una bitch
E che sto al game anche se non è un game
Non è un game, non è un game

ultimo aggiornamento: 28-09-2021


Patrick Zaki a processo, la seconda udienza è durata solo due minuti: nuovo rinvio al 7 dicembre. Di cosa è accusato e cosa rischia

Ospedaletti, donna scende in piazza e bestemmia quando suonano le campane della chiesa