Anche il sindaco di Firenze, Dario Nardella commenta la cessione più onerosa della storia della Fiorentina: Vlahovic alla Juventus.

Come riportato dalla Gazzetta Dello Sport anche il Sindaco di Firenze, Dario Nardella interviene per commentare l’acquisto di Dusan Vlahovic da parte della Juventus nei confronti della sua Fiorentina. Il sindaco commenta: “Da tifoso non posso negare il dispiacere di vedere andar via a metà stagione il giocatore simbolo di questo girone d’andata”. Ma il peggio ammette è vederlo nella squadra che, vista la classifica, è una diretta concorrente per la corsa alla Champions League. Il sindaco rimarca come sia l’ennesima dimostrazione di un calcio che si allontana dai suoi tifosi. Comandato da figure che non dovrebbero avere questo potere. Infine, dichiara che la visione romantica del giocatore simbolo della squadra è oramai tramontata da tempo, ma dichiara con forza che in certi ambienti come quello viola si coltivano valori e passioni che letteralmente definisce “valori che vengono calpestati e umiliati da vicende come questa”.

Dusan Vlahovic Fiorentina
Dusan Vlahovic Fiorentina

Bonus 2022: tutte le agevolazioni, chi può richiederle e come si possono ottenere

Gli altri commenti sulla vicenda Vlahovic-Juve

Anche il presidente dell’Associazione Tifosi Fiorentini, De Sinopoli ha voluto commentare la vicenda della cessione di Vlahovic alla Juventus. Federico De Sinopoli commenta così alla Gazzetta dello Sport: “umanamente ci sentiamo traditi, ma il pesce grande mangia il pesce piccolo, quindi si ragiona da azienda”. Rimarca come sia importante reinvestire sul mercato la cifra derivata dalla cessione di Dusan Vlahovic, citando i nomi di Cabral o Scamacca. Proprio il primo pare in procinto di arrivare alla corte di Vincenzo Italiano per una cifra che si aggira su i 15 milioni di euro e un ingaggio vicino ai 2 milioni. Lo stesso De Sinopoli ammette che l’importante per la Fiorentina è tornare nelle coppe europee per tornare ad avere uno status più elevato. Vlahovic in Coppa Italia potrebbe subito affrontare la Fiorentina se entrambe le squadre supereranno il turno in corso. Vedremo se l’attaccante serbo riuscirà subito a segnare il gol dell’ex.

Riproduzione riservata © 2022 - NM

calcio news

ultimo aggiornamento: 26-01-2022


Dalla Fiorentina alla Juventus: gli affari più importanti tra i due club

Giuseppe Marotta: “il governo deve ascoltarci, calcio a rischio default”