Il sottosegretario della Lega ritorna a parlare della Flat Tax: “Serve un chiarimento tra i leader. Devono dire all’Italia cosa vogliono fare”.

ROMA – Chiarimento. E’ questa la parole d’ordine di Giancarlo Giorgetti ai microfoni di Sky TG24. Il sottosegretario invita i tre leader a parlarsi per dire all’Italia cosa vogliono fare sulla Flat Tax: “Salvini, Di Maio e Conte devono guardarsi negli occhi e dire cosa devono fare. L’Italia e chi ci ha votato lo deve sapere. Un chiarimento dovrebbe essere inevitabile“.

L’esponente leghista esclude il ritorno alle urne a settembre: “Non penso che sia una possibilità come quella del Governo tecnico“.

Le nuove linee guida per viaggiare in UE e non

Giancarlo Giorgetti
fonte foto https://twitter.com/UniLUISS

Dalla Flat Tax all’Europa, Giancarlo Giorgetti ai microfoni di Sky TG24

Diversi gli argomenti toccati da Giancarlo Giorgetti in questa intervista. Dal rallentamento sulla Flat Tax al no ad un ruolo in Europa: “Non sono interessato e molto probabilmente non sarei il profilo più adatto per ricoprire il ruolo di Commissario. Escludo un mio impiego a Bruxelles“.

Non poteva mancare un accenno alla manovra: “Penso che sulla legge di bilancio si deciderà il futuro di questo governo. Si tratta di un stress test destinato ad intrecciarsi con la possibile procedura d’infrazione“.

Flat Tax, Salvini: “Il popolo è sovrano. Manovra entro l’estate”

Flat Tax e Manovra sono anche gli argomenti che Matteo Salvini ha toccato durante un intervento ai microfoni di Sky TG24: “La Flat Tax la chiede il popolo e per questo penso che deve essere essere fatta. Sono al lavoro per chiudere il discorso della legge di bilancio entro l’estate e non aspettare l’autunno o l’inverno“.

Spazio anche per il futuro dell’Europa: “Penso che bisogna ascoltare il popolo e quindi non penso ad un commissario di sinistra. Una donna? Io non guardo al sesso ma a quello che farà. Sea Watch? Le decisioni verranno prese dai giudici italiani. Alcuni migranti saranno accolti dalla Francia e io ho pronto il decreto di espulsione in caso di liberazione della capitana“.

fonte foto copertina https://twitter.com/UniLUISS


Atlantia, Toninelli: Dal parere si evince un grave inadempimento della società

In arrivo gli scontrini elettronici: ecco cosa cambia dal 1° luglio