Formigli insultato sui social dopo l'intervista a Renzi

Formigli insultato sui social dopo l’intervista a Renzi: “Da lui solidarietà finta”

Formigli insultato sui social dopo l’intervista a Renzi: “Hanno anche pubblicato la foto della mia casa in rete. E’ squadrismo”.

ROMA – Corrado Formigli insultato sui social dopo l’intervista a Matteo Renzi. A raccontare la vicenda ai microfoni del Corriere della Sera lo stesso giornalista: “Abbiamo avuto ospite l’ex premier a Piazza Pulita e abbiamo affrontato anche l’argomento della Fondazione Open. 24 ore dopo gli insulti sul web dove è stata pubblicata anche una foto del mio appartamento con il valore e tutto il resto. A condividerla sono state tutte le pagine di Italia Viva“.

Il giornalista ha informato immediatamente il leader di Iv: “Gli ho mandato un messaggio perché preferivo mantenere la questione riservata ma lui ha deciso di rendere tutto pubblico“.

Formigli attacca Rnezi: “Da lui finta solidarietà”

Finta solidarietà“, è questo il commento dato da Formigli al messaggio pubblicato sui social da Renzi: “Non lo avevo autorizzato a diffondere la cosa che è diventata immediatamente oggetto di curiosità. E, inoltre, ha omesso che i dettagli di casa mia sono stati pubblicati proprio sui gruppi di Italia Viva“.

Il conduttore ha fatto anche il paragone con il leader della Lega: “Il punto è che all’indomani di domande sgradite i suoi ‘seguaci’ si sono scatenati. Una cosa che sembra molto simile alla Bestia di Salvini“.

Corrado Formigli
fonte foto https://www.facebook.com/PiazzapulitaLA7/

Formigli: “La foto di casa mia in rete è squadrismo”

In conclusione all’intervista Formigli commenta anche le parole di Renzi sulla mancata solidarietà nei suoi confronti quando c’è stata la fuga di notizie: “Non mettiamola sul piano ‘chi la fa l’aspetti’ perché è molto pericoloso. Io ho chiesto al senatore della casa perché c’è un’indagine aperta. Corrado Formigli è un semplice cittadino pagato dall’azienda privata. Il giornalista deve controllare il potere, il contrario è squadrismo. Mia moglie ha paura e sono stato costretto a denuncia la vicenda. Io come il papà di Renzi? Non siamo sullo stesso piano. Lui era indagato ed era il padre del premier indagato“.

fonte foto copertina https://www.facebook.com/PiazzapulitaLA7/

ultimo aggiornamento: 10-12-2019

X