Formula 1, Sette Camara in Red Bull. Il pilota brasiliano affiancherà Sebastian Buemi dividendosi gli incarichi nel team austriaco.

ROMA – Formula 1, Sette Camara in Red Bull. Il team austriaco ha comunicato la firma del 21enne brasiliano che in questa stagione sarà impegnato come pilota di riserva della scuderia oltre che affiancato a Sebastian Buemi negli impegni di collaudatore sia con la squadra principale che con l’AlphaTauri.

Per il carioca è il primo vero impegno con una squadra di Formula 1 con la speranza tra il 2021 e il 2022 di riuscire ad ottenere la guida di una monoposto nel campionato più importante.

La Formula 2 come trampolino di lancio

La firma con la Red Bull è arrivata alla vigilia di una stagione che potrebbe essere il trampolino di lancio per Sette Camara. Il 21enne brasiliano, infatti, la scorsa annata l’ha conclusa al quarto posto ottenendo i punti necessari per la Superlicenza di Formula 1.

Ora la grande chance offerta dal team austriaco. Per lui la possibilità di farsi notare in pista durante i test e le prime sessioni di prove libere senza abbandonare il sogno di esordire in gara. Il fatto di essere stato scelto come pilota di riserva aumenta le chance di un impegno ufficiale.

Sette Camara
Sette Camara (fonte foto https://twitter.com/redbullracing)

AlphaTauri nel mirino

Nel mirino c’è l’AlphaTauri. Difficile, al momento, prevedere il grande salto direttamente in Red Bull ma nel prossimo biennio non possiamo escludere una promozione nel team satellite del 21enne brasiliano. Sono in corso tutte le riflessioni da parte della scuderia per iniziare a programmare il futuro.

Resta possibile anche l’esordio già in questa stagione ma molto dipenderà dall’andamento dei piloti. Il suo primo obiettivo, però, resta quello della Formula 2. La possibilità di vincere il campionato è molto alta e proprio un trionfo gli potrebbe consentire di accelerare il salto di qualità per Sette Camara.

fonte foto copertina https://twitter.com/redbullracing


La Ferrari ha chiesto alla FIA una clausola di riservatezza?

Formula 1, si parte dall’Australia: orari e info streaming