Franco Graziosi è morto all’età di 92 anni. L’attore di cinema e teatro ha collaborato anche con Vittorio Gassman e Paolo Sorrentino.

ROMA – Lutto nel mondo del cinema e del teatro italiano. E’ morto all’età di 92 anni Franco Graziosi, molto conosciuto in tutto il Paese per aver preso parte a diversi film e opere nella sua lunga e importante carriera. La notizia del decesso è stata riportata dall’Adnkronos, ma la famiglia non ha comunicato i motivi del decesso.

Una scomparsa che lascia un vuoto incolmabile nel mondo cinematografico italiano. E nelle prossime settimane ci potrebbero essere un evento per ricordare il grande attore italiano.

Chi era Franco Graziosi

Nato il 10 luglio 1929 a Macerata, Franco Graziosi si è formato al Piccolo Teatro di Milano sotto la guida di un maestro come Giorgio Strehler. Una esperienza sicuramente importante per lui, che subito dopo ha intrapreso la carriera di attore tra teatro e cinema.

Diverse collaborazioni con registi del calibro di Giorgio Albertazzi, Vittorio Gassman e Mario Missiroli. Ma il suo volto è apparso anche sul grande schermo con film come Uomini contro, Il caso Mattei, Giù la testa, ma soprattutto viene ricordato per aver preso parte a due capolavori come Habemus Papam di Nanni Moretti e La grande bellezza di Stefano Sorrentino.

Green Pass obbligatorio, le regole dal 15 ottobre

Cinema
Cinema

Franco Graziosi morto

La notizia della morte di Franco Graziosi è stata comunicata dalla famiglia nella giornata di mercoledì 8 settembre 2021, ma non sono state riferite le cause del decesso. Immediato il cordoglio sui social e già alla Mostra del Cinema di Venezia potrebbe essere ricordato.

Una notizia che ha avuto il cordoglio sui social da diversi utenti e nei prossimi giorni la stessa famiglia potrebbe organizzare un evento per consentire a tutti i fan di ricordare uno dei più grandi attori italiani di tutti i tempi.


Terza dose, il piano del Governo: prima i soggetti fragili, da dicembre gli anziani, poi i sanitari. Dopo gli altri

9 settembre 2001, Ahmad Massoud viene ucciso dai Talebani