Scuola, accuse di razzismo per una frase in un manuale per le elementari: “Quest’anno io vuole imparare italiano bene”. Proteste anche dal mondo dei docenti.

Scuola nuovamente al centro delle polemiche, ma questa volta per una frase considerata razzista su un manuale per le elementari.

Di seguito il post-denuncia condiviso sulla pagina Facebook Educare alle differenze-

Ancora una segnalazione sui libri di testo. Libro di seconda elementare (Gruppo Editoriale Raffaello).Un libro che…

Pubblicato da Educare alle Differenze su Giovedì 24 settembre 2020

La foto ha fatto in poco tempo il giro della rete scatenando una polemica che ha diviso il mondo dei social.

“Io vuole imparare italiano bene”, frase razzista su un manuale per le elementari

Quest’anno io vuole imparare italiano bene“, è la frase incriminata che compare a pagina 4 del manuale Le avventure di Leo. Tra i buoni propositi dei bambini per il nuovo anno, c’è un bimbo che esprime il desiderio di andare in giardino a ricreazione, c’è una bimba che spera di colorare con i pennarelli. Poi c’è il bimbo di colore che “vuole imparare italiano bene“. E tanto basta per scatenare le polemiche e sollevare le accuse di razzismo che arrivano anche dal mondo della scuola. Dal mondo dei docenti arriva anche la richiesta di ritirare il manuale.

Scuola
Scuola

Le polemiche sui libri di scuola

Le polemiche sui manuali scolastici sono un classico di ogni anno. Le accusa vanno dal maschilismo fino al razzismo, come nel caso in questione. Di certo, soprattutto per quanto riguarda i manuali per le elementari, siamo di fronte a testi decisamente delicati, che oltre ad insegnare trasmettono direttamente o indirettamente un messaggio a bambini nel pieno della formazione, molto ricettivi, nel bene e nel male.

ultimo aggiornamento: 26-09-2020


Firmata l’intesa con la Nasa, l’Italia sulla Luna nel 2024

Scuola, dopo assenza per sintomi assimilabili al Covid per tornare in classe serve il tampone