Il centrodestra sale al governo con Fratelli d’Italia. Si attende per questo pomeriggio il discorso della leader Giorgia Meloni.

La coalizione di centrodestra, Fratelli d’Italia, guidata da Giorgia Meloni, ha ottenuto la maggioranza sia alla Camera che a Palazzo Madama. Il distacco con le altre coalizioni di centrodestra è netto: Fratelli d’Italia al 26%, mentre Lega e Forza Italia sono sotto la soglia del 10%.

Giorgia Meloni

Giovanni Donzelli responsabile organizzazione di Fratelli d’Italia, ha assicurato: “Siamo sicuri di governare bene. Il buon governo sarà il miglior collante per il Centrodestra: vedo tempi sereni per la politica”. Dello stesso avviso Maurizio Lupi: “Non c’è nessun rischio per la coalizione”.

Bonus 2022: tutte le agevolazioni, chi può richiederle e come si possono ottenere

La sconfitta del centrosinistra

Adesso, in mattinata si attendono le dichiarazioni dei vari leader, fatta eccezione per Giorgia Meloni che dovrebbe parlare durante il primo pomeriggio. Il dado è tratto: il centrodestra vince ed esulta, il centrosinistra incassa la sconfitta.

Simona Malpezzi capogruppo del Pd a palazzo Madama nonché presidente dei senatori Dem ha asserito: “È come se la nostra proposta non sia stata accolta”. In questo clima, la Malpezzi ha lanciato un’accusa nei confronti del leader Cinque Stelle, Giuseppe Conte: “Conte non si chiede come si è comportato il 20 luglio quando ha mandato a casa Draghi. Sarebbe stata un’altra storia. Calenda ottiene un 7% che ha aiutato il centrodestra a portare a casa il risultato, una destra a trazione Meloni”.

Un risultato – per il centrosinistra – tutt’altro che soddisfacente. Lo ribadisce anche Calenda, il leader di Azione: “L’obiettivo di fermare la destra e andare avanti con Draghi non è stato raggiunto. Gli italiani hanno scelto di dare una solida maggioranza alla destra sovranista. Consideriamo questa prospettiva pericolosa e incerta. Vedremo se la Meloni sarà capace di governare”.

Meloni: “Ci hanno sempre dati per spacciati. Nessuna scommessa è impossibile”

La leader di Fratelli d’Italia sottolinea: “Sin da quando siamo nati ci hanno sempre dato per spacciati: ma anche quando eravamo sempre sulle stesse percentuali sapevamo che le scorciatoie in politica sono un’illusione e che gli italiani l’avrebbero capito. Nessuna scommessa è impossibile. Proprio per questo vorrei citare una frase di San Francesco: ‘cominciate col fare ciò che è necessario, poi ciò che è possibile. E all’improvviso vi sorprenderete a fare l’impossibile”. 

Riproduzione riservata © 2022 - NM

Speciale Governo

ultimo aggiornamento: 26-09-2022


Elezioni: vince il centrodestra, per Giorgia Meloni vittoria storica

Il Terzo Polo non raggiunge l’obiettivo