C'è una frattura nel MoVimento Cinque Stelle dopo il caso Di Battista

Il caso Di Battista apre una frattura nel MoVimento Cinque Stelle

Lo scontro tra Alessandro Di Battista e Luigi Di Maio apre una frattura all’interno del Movimento Cinque Stelle. Il leader è delegittimato?

La sfuriata di Luigi Di Maio contro Alessandro Di Battista testimonia la frattura all’interno del Movimento Cinque Stelle. Perché per quanto scomode, le riflessioni dell’e deputato pentastellato hanno raccolto consenso soprattutto tra la base del movimento.

Frattura all’interno del Movimento Cinque Stelle, molti pentastellati sono dalla parte di Di Battista

Molti esponenti (ed elettori) dei Cinque Stelle vedono e definiscono complicata la convivenza al governo con Matteo Salvini. E non c’è dubbio sul fatto che anche Luigi Di Maio si sia ritrovato in una situazione più complessa del previsto.

Alessandro Di Battista
Fonte foto: https://www.facebook.com/dibattista.alessandro

La Lega cresce, il MoVimento perde punti per strada

La Lega ha conquistato progressivamente un ruolo di spicco all’interno del governo calamitando i voti degli italiani battendo sul tema della sicurezza interna (decreto Sicurezza) ed esterna (lotta agli scafisti).

E il Movimento Cinque Stelle? I pentastellati pagano sicuramente lo scotto di aver preso possesso dei Ministeri più difficili da gestire anche a causa dei problemi pregressi.

Strade e infrastrutture non si sistemano in un anno, così come in un anno non si risolvono tutti i fascicoli inerenti al lavoro e alle aziende.

Matteo Salvini
Fonte foto: https://www.facebook.com/pg/salviniofficial

La strategia di Luigi Di Maio

Nei primi mesi di governo il Movimento Cinque Stelle ha vissuto all’ombra della Lega, ossia nell’anonimato. Questa strategia ha allontanato i primi elettori che sono tornati a guardare addirittura al Pd di Nicola Zingaretti (considerato come unica alternativa per quanto riguarda l’opposizione) se non direttamente al Carroccio.

Nei mesi che hanno preceduto le elezioni elettorali, Di Maio ha cambiato completamente strategia diventando il più grande critico di Salvini e minacciando in diverse occasioni la caduta del governo. Una strategia non propriamente premiante come dimostrato dai risultati del turno elettorale.

Luigi Di Maio
Luigi Di Maio

Luigi Di Maio leader delegittimato?

Nel primo anno di governo Luigi Di Maio ha perso senza dubbio parte dei consensi. Parte degli elettori e parte degli iscritti hanno girato le spalle al leader alla ricerca della strategia giusta per tornare saldamente in sella al MoVimento e a un governo sempre più verde e meno giallo.

ultimo aggiornamento: 24-06-2019

X