Elezioni Europee 2019, Lega primo partito, crollo M5S

Elezioni Europee 2019, i risultati: Lega il primo partito. Il Partito Democratico supera il MoVimento 5 Stelle.

ROMA – Sono ormai delineati i risultati di queste elezioni europee che vedono, in Italia, un grande vincitore e un grande sconfitto.

Le urne hanno incoronato Matteo Salvini, improvvisamente alla guida del primo partito in Italia. Male il MoVimento Cinque Stelle, sorpassato dal Pd di Nicola Zingaretti.

Elezioni Europee, le proiezioni in Italia

Al campione del 21% le proiezioni danno la Lega come primo partito al 32%. Il Partito Democratico (22%) conferma il sorpasso sul M5s (19,5%). Forza Italia al 9,4% mentre solo 5,8% per Fratelli d’Italia.

Elezioni europee, gli exit poll in Italia

I primi exit poll in Italia danno la Lega come primo partito con una forbice tra il 27 e il 31%. La grande sorpresa arriva dal PD (20,5-24,5%) che sorpassa il M5s (18,5-22,5%) con il campione a 25mila casi.

Elezioni europee, gli exit poll

Riflettori puntati in Germania, la Nazione che piazza più parlamentari. Qui il CDU, il partito dei conservatori, si conferma prima forza del paese. Al secondo posto i Verdi mentre i Socialdemocratici dovrebbero confermarsi al terzo posto.

In Grecia saldamente al comando la Nuova Democrazia dei conservatori, al secondo posto Syriza, partito di sinistra.

Anche in Austria la primo posto troviamo i conservatori di ÖVP, mentre nei Paesi Bassi ad avere la meglio dovrebbero essere i laburisti di PvdA.

In Spagna i socialisti si confermano come primo partito con oltre dieci punti in più rispetto ai popolari. Bene il partito di estrema destra Vox.

In Francia clamoroso il sorpasso della Le Pen (23,3%) nei confronti di Emmanuel Macron (21,9%). I Verdi (13%) sono il terzo partito. In Ungheria oltre il 50% per il partito di Victor Orban. 10% per i socialisti e la coalizione democratica.

Emmanuel Macron
Emmanuel Macron

Socialdemocratici in vantaggio in Romania e Danimarca mentre i conservatori sono il primo partito in Finlandia e in Croazia.

Elezioni Europee 2019, i leader italiani al voto

In attesa di capire i primi risultati, i leader italiano sono andati a votare. Il premier Mattarella si è recato al suo seggio di Palermo intorno alle 9 mentre il premier Conte ha ‘fatto il suo dovere’ a Roma: “Ho fatto il mio segno, buona giornata“.

Voto effettuato anche da parte di Luigi Di Maio: “Oggi nessuna dichiarazione, c’è il silenzio elettorale. Un ‘in bocca al lupo’ a tutti. A pranzo da mia madre e poi nel pomeriggio torno a Roma“. A Milano alle urne anche Silvio Berlusconi.

ultimo aggiornamento: 27-05-2019

X