Friburgo, ritorna a casa dopo 5 anni: era fuggita all’età di 13

Maria H. era scomparsa cinque anni fa da Friburgo con un 50enne. La “coppia” si era trasferita a Milano, dove l’uomo è stato arrestato. La ragazza, ora maggiorenne, ha ricontattato la famiglia e è rientrata in Germania.

GERMANIA – Una storia che ha dell’incredibile si è conclusa con un lieto fine. Cinque anni, a Friburgo, si erano perse le tracce di Maria H., una adolescente di 13 anni. Tutti i tentativi di ritrovare la giovane erano finiti nel nulla, con la famiglia costretta a vivere con il tormento di aver perso – senza sapere in quale modo – la propria figlia.

“Ritrovamento” a Milano

Poi, pochi giorni fa, a distanza di circa cinque anni dalla sparizione, il padre di Maria riceve su facebook un messaggio: “Scusa, papà, riportami a casa“. La ragazza, neo-maggiorenne, trova il coraggio di “uscire allo scoperto” e di contattare la famiglia, vincendo il senso di colpa. In tutto questo tempo, la giovane tedesca ha vissuto a Milano. “Sapevo di essere ricercata in tutta Europa e solo quando ho capito che non sarei più finita in una comunità per minori, ho trovato il coraggio per uscire allo scoperto“, avrebbe detto Maria secondo quanto ha riferito la polizia tedesca.

Circolazione Diesel Milano
Fonte immagine: https://www.flickr.com/photos/ery1487/6831143936

Arrestato l’uomo con cui era scomparsa

Nel capoluogo lombardo la ragazza era giunta con Bernhard Haase, un elettricista ultracinquantenne. Poi, a un certo punto, l’uomo aveva interrotto la relazione con Maria, trasferendosi in Polonia. La ragazza è rimasta a Milano, mantenendosi con dei lavoretti, fino a prendere anche un affitto. Dopo la “denuncia”, l’uomo è stato individuato e arrestato con le accuse di rapimento e violenza sessuale.

Iscriviti alla Newsletter:

Acconsento all’invio di newsletter di Delta Pictures

ultimo aggiornamento: 09-09-2018

Fabio Acri

X