Dichiarazione dei redditi congiunta, il modello 730 precompilato congiunto: cosa è, come funziona e come si fa? Scopri quando conviene farlo

Il modello 730 precompilato congiunto consente ai coniugi di presentare una sola dichiarazione dei redditi qualora sussistano dei particolari requisiti reddituali. Si tratta di una nuova opzione introdotta con il modello di dichiarazione 730 precompilato disponibile sul sito delle Agenzie delle Entrate.

Requisiti modello 730 precompilato congiunto

Ma quali sono i requisiti indispensabili per richiedere il modello 730 precompilato congiunto? Primo requisito fondamentale è che i coniugi siano sposati ufficialmente nella data in cui presentano la dichiarazione del redditi congiunta. Inoltre è necessario che uno dei due dichiari solo redditi da lavoro dipendente oppure redditi assimilati a quelli da lavoratore dipendente. Sono riconosciuti anche i redditi provenienti da terreni, fabbricati, redditi di lavoro autonomo senza obbligo di partita IVA. Per presentare il modello 730 precompilato congiunto è necessario che questi requisiti siano rispettati da almeno uno dei due coniugi. Nel momento in cui viene presentato il modello è importante indicare come dichiarante il coniuge che presenta come sostituto di imposta il soggetto a cui viene presentata la dichiarazione.

730 precompilato congiunto: dove presentare?

Il modello 730 precompilato congiunto può essere presentato in maniera del tutto autonoma online collegandosi al sito ufficiale dell’Agenzia delle Entrate. Per inviarlo è necessario essere in possesso dei codici di accesso e del PIN fondamentale per accedere alla propria area utente e inviare la dichiarazione per via telematica. In caso contrario è possibile presentare la dichiarazione presso uno dei tanti CAF presenti sul territorio italiano o tramite un commercialista o intermediario fiscale. Ma quali sono i vantaggi del modello 730 precompilato congiunto? Prima di tutto per il coniuge che non ha un sostituto di imposta di avvalersi del datore di lavoro o dell’ente pensionistico del proprio partner per detrarre spese mediche e tutte le spese deducibili. Non solo vi è un enorme risparmio economico qualora vi recate presso un CAF o intermediari dovendo presentare una sola dichiarazione.

certificato_unicasim

Vaccino Covid, quando farlo, come prenotarsi e da chi saremo chiamati


Imposte tasse e contributi: cosa sono e come si calcolano

Imposte di registro, cosa sono e come si calcolano