G7 Lucca, i ministri degli Esteri: “Nessuna soluzione in Siria con Assad al potere”

Alfano dopo il G7: “Si è aperta una nuova opportunità per creare un nuovo processo politico in Siria”

chiudi

Caricamento Player...

Si è svolto nella giornata odierna a Lucca l’incontro tra i ministri degli Esteri di tutte le nazioni per discutere della questione Siria dopo la decisione degli Stati Uniti di attaccare con raid missilistici. “Le persone presente alla riunione odierna concordano che non vi è soluzione per la Siria con Assad al potere“, queste le parole rilasciate dal Ministro degli Esteri francese  Jean Marc Ayrault al termine dell’incontro avuto nella cittadina toscana.

Alfano soddisfatto: “Si può creare un nuovo processo politico in Siria”

E’ soddisfatto dell’incontro il Ministro degli Esteri italiano Angelino Alfano che in precedenza aveva affermato che in Siria l’unica soluzione era quella politica. Al termine dell’incontro ha dichiarato: “Dopo l’intervento americano, si è aperta una finestra di opportunità per costruire una nuova condizione positiva per il processo politico in Siria, che riteniamo essere l’unica soluzione“. Alfano parla anche della situazione della Russia: “Non va isolata, anzi nei limiti del possibile va coinvolta nel processo di transazione siriano, e su questo punto il G7 la pensa in modo significativamente unito. Ognuno ha espresso la sua propria opinione, ma mi pare prevalente la linea di coinvolgimento della Russia al fine di una concreta collaborazione che eviti un conflitto militare e avvii un processo politico”.