Polemica a Gabicce. Mancano i lavoratori stagionali per il reddito di cittadinanza. Renzi attacca: “Fanno sparire anche i bagnini”.

GABICCE MARE (PESARO-URBINO) – E’ emergenza a Gabicce Mare per la stagione estiva. L’allarme è stato lanciato dal presidente dell’Associazione degli albergatori: “Confermo l’appello del sindaco. Manca il personale nelle strutture alberghiere di Gabicce a causa del reddito di cittadinanza. Sono 250 le figure che non riusciamo a trovare. E alcune persone ci hanno detto che preferiscono il Rdc e magari arrotondare qualche weekend piuttosto che fare la stagione al Nord“.

Le nuove linee guida per viaggiare in UE e non

Reddito di Cittadinanza
Fonte foto: https://www.facebook.com/LuigiDiMaio/

Gabicce, l’appello del sindaco al Governo

Il primo appello è stato lanciato dal sindaco di Gabicce, Domenico Pascuzzi, ai microfoni de Il Resto del Carlino: “Molti giovani del sud l’anno scorso avevano lavorato nei nostri alberghi, quest’anno hanno deciso di non tornare perché ricevono il reddito di cittadinanza e in caso di sì alla nostra proposta perderebbero l’assegno da oltre 700 euro che a loro basta per vivere“.

E poi ai microfoni di La Repubblica aggiunge: “Non voglio dire che i giovani del Sud non hanno voglia di lavorare, visto che io sono calabrese. Conosco bene la realtà e sono quelli maggiormente disposti ai sacrifici. Penso che il reddito sia assistenzialismo puro e provochi queste situazioni“.

Il caso Gabicce, scontro Renzi-M5s

Le parole del sindaco di Gabicce hanno provocato la reazione del MoVimento 5 Stelle: “Il primo cittadino – si legge sul blog – forse ignora che i lavori stagionali sono da decenni la giungla della precarietà. Orari disumani, stipendi da fame, nessuna sicurezza. E’ lo spaccato del lavoro nero in Italia. Un fenomeno a cui il Governo ha dato un colpo decisivo grazie al Decreto Dignità“.

Sulla vicenda su Twitter è intervenuto anche Matteo Renzi: “Le località faticano a trovare addetti per fare la stagione, spiega oggi il sindaco di Gabicce. Perché molti preferiscono il reddito di cittadinanza al lavoro in Riviera. Con questa misura prima sono spariti i navigator e adesso anche i bagnini. Ci hanno imposto un provvedimento sbagliato e diseducativo. I grillini pagano la gente per stare a casa. Che autogol“.

Di seguito il tweet di Matteo Renzi

Le nuove linee guida per viaggiare in UE e non


Milano, la proposta di Sala: targa che celebra i migranti in Stazione Centrale

L’appello dei senatori Cinque Stelle a Salvini: Commissariate de Magistris