Le dichiarazioni di Adriano Galliani ai microfoni di Mediaset Premium

Queste le dichiarazioni di Adriano Galliani ai microfoni di Mediaset Premium a pochi minuti dal fischio d’inizio della gara contro la Sampdoria: “Non arrivano i risultati, ma è difficile da spiegare, perché analizzando tutti i dati il Milan sta facendo meglio di quando otteneva i risultati“.

Caceres: “Il ragazzo ci ha pensato. Abbiamo fatto un’offerta che ha ritenuto insufficiente. Ha superato tutte le visite, ma non abbiamo raggiunto un accordo economico. Gli auguro buona fortuna in un’altra squadra. Pensavo che potesse fare al caso nostro, perché può giocare a destra, a sinistra e al centro. Aspetteremo il rientro di Antonelli e De Sciglio. Il mercato è chiuso“.

Mercato. Io ho un vincolo: prendere solo giocatori in prestito e fare zero. Siamo capaci tutti di prendere giocatori affermati, ma bisogna avere certe cifre. Ho cercato, con l’aiuto di Maiorino, di individuare quei giocatori che erano fortissimi, ma non hanno mantenuto le promesse. Ocampos era considerato il miglior under 18 del mondo quando lo prese il Monaco, e Deulofeu, ai tempi e Barcellona, era il miglior talento della cantera. Non ce l’ha fatta, ma chi è stato campione o una promessa può tornare a esserlo. Una volta compravamo i migliori del mondo, adesso è cambiata la vita“.

Donnarumma: “È sovraesposto. È un ragazzo minorenne che ha già fatto tate partite al Milan. Ha i riflettori puntati addosso. Sta facendo bene, può capitare qualche errore. È un talento infinito. Abbiamo tanti giovani, non abbiamo dormito in questi anni“.

TAG:
milan

ultimo aggiornamento: 05-02-2017


Milan-Sampdoria, le formazioni ufficiali: Montella a sorpresa, Kucka terzino

Milan-Sampdoria 0-1: Muriel espugna San Siro, è la fine del miracolo rossonero?