L’amministratore delegato del Monza, con un passato al Milan, Adriano Galliani, ha parlato del mondo dello sport, definendolo maschilista.

Adriano Galliani è una figura centrale del mondo del calcio in Italia. Il suo legame con il Milan è storico: il “Condor”, chiamato così per la sua grandissima capacità di fiutare colpi di mercato – spesso a parametro zero – si è raccontato al podcast “La Milanese”, parlando anche del mondo dello sport in Italia. Per l’attuale amministratore delegato del Monza di Berlusconi, neopromosso in Serie A, il mondo dello sport è ancora troppo maschilista.

Bonus 2022: tutte le agevolazioni, chi può richiederle e come si possono ottenere

Le parole dell’amministratore delegato del Monza

Secondo me lo sport è ancora maschilista, qualcosa è stato fatto ma c’è ancora molto da fare. Ancora poche donne, nel mondo del calcio, siedono nei consigli di amministrazione”. Queste le parole dell’amministratore delegato del Monza, Adriano Galliani, durante il sesto episodio del podcast “La Milanese”.

“Adesso per fortuna ci sono le squadre femminili, il professionismo anche per la serie A del calcio femminile, però ci sono più signore tifose negli stadi che signore impegnate attivamente nel calcio. Io quando ero al Milan ho affidato ruoli importantissimi a donne e ora anche al Monza. Al Milan il direttore commerciale era donna, anche quello del marketing, così come il direttore operativo. E anche nel consiglio di amministrazione del Monza c’è almeno una signora. Insomma, cerco di contribuire al cambiamento.

Adriano Galliani
Adriano Galliani

“La nazione più ricca e potente del mondo, che sono gli Stati Uniti, ha una tifoseria e ascolti televisivi più alti per la nazionale di calcio femminile che per quella maschile – spiega Galliani – Mio genero è americano e una sera in vacanza a Forte dei Marmi non si è presentato a cena perché doveva vedere in diretta tv la partita della nazionale femminile. Mi auguro che questo accada anche in Italia, con donne non solo sugli spalti o in campo, ma nelle stanze dei bottoni.

Riproduzione riservata © 2022 - NM

ultimo aggiornamento: 30-06-2022


Napoli. Ruba gratta e vinci e finisce in manette

A Maggio calo dell’occupazione