Alla scoperta di Gareth Southgate, il commissario tecnico che ha riportato l’Inghilterra nelle migliori quattro di un Mondiale a distanza di 22 anni.

ROMA – Gareth Southgate sta riscrivendo la storia dell’Inghilterra in un Mondiale, riportando la nazionale dei Tre Leoni in semifinale a distanza di quattro anni. Nato a Watford il 3 settembre del 1970, si è avvicinato al calcio sin da piccolo.

L’esordio da calciatore è avvenuto a 19 anni nel Crystal Palace. Dopo aver giocato con la squadra inglese per sei stagioni, si è trasferito all’Aston Villa prima di appendere gli scarpini al chiodo nel 2006 dopo cinque anni in forza al Middlesbrough. Una carriera in campo che non lo ha visto conquistare moltissimi trofei: ha vinto una Full Members Cup e due Coppa di Lega inglese.

Gareth Southgate allenatore: la carriera del britannico

Terminata l’avventura da calciatore, Southgate ha iniziato subito quella di allenatore sulla panchina del Middlesbrough tra mille polemiche. Nonostante lo scetticismo di alcuni tifosi, ha portato alla salvezza tranquilla confermando tutte le sue qualità manageriali. Nella storia della sua carriera da tecnico rimarrà il successo per 8-1 contro il Manchester City nel 2008.

Dopo alcune ottime stagioni, Southgate fu esonerato nel 2009 nonostante il quarto posto provvisorio in campionato. Nel 2013 è stato chiamato dalla Federazione inglese per guidare la panchina dell’Inghilterra Under 21. Tre anni dopo gli è stata affidata la nazionale maggiore, riuscendola a portare in semifinale in un Mondiale. Obiettivo che mancava da Italia ’90 quando i Tre Leoni hanno concluso al quarto posto.

fonte foto https://twitter.com/England

Gareth Southgate: moglie, figli e vita privata

La vita privata di Gareth Southgate non è mai stata sotto la luce dei riflettori. Il commissario tecnico inglese si è sposato nel 1997 con la compagna Alisson. La coppia ha anche due figli.

Cinque curiosità su Gareth Southgate

Di seguito cinque notizie curiose sul c.t. inglese

• Il ricordo più brutto? Il rigore sbagliato nell’Europeo del 1996 contro la Germania. Southgate si è offerto volontario per calciarlo e il suo errore è costato l’accesso in semifinale alla nazionale.

• Per il Mondiale in Russia ha deciso di far superare le ansie, le paure e le pressioni ai suoi giocatori grazie all’aiuto dei Marines.

• È un grande appassionato del mondo sportivo americano statunitense. Questo gli ha permesso di sviluppare moltissimi schemi da calcio piazzato.

• Il suo stile elegante ha fatto il boom in Inghilterra. Tante le persone che hanno deciso di imitare il modo di vestire del tecnico inglese.

• È un grande estimatore di Guardiola.

Di seguito il video con il rigore sbagliato contro la Germania

fonte foto copertina https://www.facebook.com/futbulie/

Perchè vaccinarsi contro l'influenza? Pro o contro

TAG:
calcio Gareth Southgate Inghilterra mondiali russia 2018 people

ultimo aggiornamento: 10-07-2018


Abbiati saluta il Milan, l’ex portiere lascia il ruolo di club manager

Inter, Kwadwo Asamoah in conferenza stampa: “Possiamo fare bene”