Domani al “Vigorito” il nuovo tecnico rossonero torna all’ItalMilan: da Donnarumma a Bonaventura, passando per Montolivo, Gattuso punta sull’anima azzurra.

I grandi successi rossoneri del passato più o meno recente hanno sì visto tra i protagonisti stranieri di assoluto livello (molti dei quali vincitori del Pallone d’oro) ma, allo stesso tempo, avevano un’architrave a forti tinte azzurre. Da Sacchi a Capello fino a Ancelotti, si poteva parlare di ItalMilan. Olandesi, slavi e brasiliani su tutti andavano a completare un mix irresistibile. Come quando Gattuso correva per il campo con la maglia rossonera: ai tempi, a Milanello, gli italiani rispondevano ai nomi di Maldini, Nesta, Oddo, Pirlo, Ambrosini e Inzaghi, tanto per citarne alcuni.

Torna l’ItalMilan

Questa formula, come scrive La Gazzetta dello Sport, verrà adottata con ogni probabilità dal nuovo tecnico rossonero per la prima assoluta alla guida del Milan in quel di Benevento. Mister Gattuso, contro la formazione di De Zerbi, schiererà 6 italiani nell’undici titolare: in porta Donnarumma, in difesa Bonucci e Romagnoli, a destra ballottaggio tutto azzurro Abate-Calabria, Montolivo in cabina di regia e Bonaventura nel tridente d’attacco. Inoltre, con Ringhio in panchina è probabile un maggiore utilizzo in particolare di Patrick Cutrone. Oltre al giovane attaccante, potrebbe trovare spazio anche il terzino destro Bellanova, già aggregato alla Prima Squadra.

TAG:
milan

ultimo aggiornamento: 02-12-2017


Serie A, le probabili formazioni di Torino-Atalanta

Verso Benevento-Milan, Kessié in risalita per affiancare Montolivo