Secondo il commissario Ue all’economia, Paolo Gentiloni, l’Italia si sta ritrovando a dover affrontare un autunno carico di incertezze.

Sono queste le parole del commissario Ue all’economia, Paolo Gentiloni, prima delle riunioni informali dell’Eurogruppo e dell’Ecofin a Praga. “Entriamo nell’autunno in un quadro di incertezza senza precedenti”. Il rischio è quello di un “un alto rischio di recessione”. Secondo Gentiloni, la manovra giusta è “Un pacchetto di misure sull’energia davvero efficace”.

Paolo Gentiloni

E continua: “Il prossimo mese sarà il momento per la Commissione di mettere sul tavolo le proposte per la revisione della governance economica obiettivo della revisione è avere stabilità finanziaria, sostenibilità del debito – che è cresciuto ovviamente dopo queste crisi, siamo al 97% nell’eurozona – ma allo stesso tempo mantenere un forte sostegno agli investimenti”.

Bonus 2022: tutte le agevolazioni, chi può richiederle e come si possono ottenere

L’accordo

Secondo Gentiloni “un accordo sulla revisione della governance, sarà anche un segnale molto forte per i mercati”. Poi prosegue: “Discuteremo della situazione economica, e sappiamo che entriamo nell’autunno in un quadro di incertezza senza precedenti. Da un lato manteniamo la crescita e la disoccupazione è bassa”. Ma d’altra parte “a causa dell’alta inflazione i rischi di una recessione ci sono”.

Secondo il commissario Ue all’economia, bisogna optare per “un pacchetto di misure sull’energia davvero efficace. È molto importante che martedì prossimo la Commissione proporrà le misure per affrontare la crisi energetica”, dice.

Nel mese di ottobre la Commissione Ue presenterà le proposte per la revisione delle regole di bilancio e della governance economica. Secondo Gentiloni “un accordo sarà un segnale molto forte per i mercati in una fase di nuova grande incertezza”.

Riproduzione riservata © 2022 - NM

ultimo aggiornamento: 09-09-2022


Tetto al contante e pagamenti col pos

Eurogruppo interviene per ridurre l’inflazione