Emergenza coronavirus, passo indietro di Angela Merkel sul lockdown di Pasqua in Germania: “Errore solo mio”.

In una conferenza stampa notturna al termine di un lunghissimo incontro con con i presidenti dei Lander, la Cancelliera tedesca Angela Merkel aveva annunciato il lockdown duro fino al prossimo 18 aprile. Una scelta che era nell’aria e che era stata anticipata dalla Bild, che aveva riportato alcuni dettagli della bozza del programma che la Merkel ha presentato ai presidenti dei Lander nella giornata del 22 marzo.

Non siamo ancora stati in grado di sconfiggere il virus, non dobbiamo mollare“, aveva commentato la Merkel al termine della riunione motivando in qualche modo la scelta di blindare il Paese ancora per un mese.

Il 24 marzo, in una brevissima conferenza stampa, la stessa Angela Merkel ha fatto un passo indietro annullando la decisione e scusandosi con i tedeschi per l’inevitabile clima di confusione.

Coronavirus, in Germania lockdown prolungato fino al 18 aprile. La prima proposta

La Merkel aveva inizialmente optato per la via della massima prudenza e sostanzialmente annuncia un altro mese di lockdown. Una decisione che inevitabilmente era andata a mettere a dura prova la resistenza dei tedeschi.

La Cancelliera aveva parlato di una situazione molto seria dal punto di vista epidemiologico e si era detta preoccupata dalla diffusione delle varianti che stanno spingendo la curva dei contagi e quella dei ricoveri.

Angela Merkel
Angela Merkel

Il lockdown di Pasqua

Anche la Pasqua doveva essere blindata. Contatti e spostamenti dovevano essere fortemente limitati anche dal 1 al 5 aprile. I contatti dovevano essere ridotti, possibilmente evitati, così come gli spostamenti. Si doveca procedere inoltre, come riportato da la Repubblica, con la chiusura dei negozi, ad eccezione di quelli considerati necessari. Anche le chiese dovevano chiudere le porte procedendo con le celebrazioni in streaming.

Il passo indietro di Angela Merkel

Come anticipato da Spiegel, ammettendo il proprio errore, il 24 marzo la Cancelliera tedesca Angela Merkel ha convocato i presidenti dei Laender per annullare il lockdown duro previsto per Pasqua. Il passo indietro sarebbe stato deciso alla luce delle polemiche che hanno infiammato gli ultimi giorni. La Cancelliera avrebbe anche fatto sapere di voler chiedere scusa ai cittadini.

“È stato un errore solo mio, chiedo scusa ai cittadini […]. So che questo procura altra insicurezza e chiedo perdono a tutti i cittadini e a tutte le cittadine“, ha dichiarato Angela Merkel nella breve conferenza stampa tenuta al termine dell’incontro.

TAG:
coronavirus primo piano

ultimo aggiornamento: 24-03-2021


Cesena, l’omelia shock del prete: “Vaccini prodotti con organi di feti vivi”

AstraZeneca 29 milioni di dosi di vaccino ad Anagni. La nota della società