All’inizio di Novembre 2018 è stata modificata la cronologia delle ricerche di Google, che diventa più semplice e trasparente. Ecco come gestirla.

La cronologia ricerche di Google serve a diverse cose. Oltre a essere una comodità per noi, permette anche al motore di ricerca di profilarci e restituirci informazioni sempre più adatte al nostro profilo. Una scelta che possiamo trovare condivisibile o meno, ma che da novembre 2018 possiamo gestire in modo ancora più rapido.

Terza dose Vaccino, a chi spetta prima e quanto dura.

A cosa serve la cronologia ricerche di Google?

Nella nuova versione dello strumento di gestione esiste una voce dedicata a spiegarcelo. Per farla breve, i dati provenienti dalle nostre ricerche, vengono utilizzati per creare un profilo sempre più preciso delle nostre abitudini.

Cancellare (o gestire) la cronologia ricerche di Google quindi ha una doppia utilità. Da un lato serve ad “aggiustare” il nostro profilo, oppure ricominciare da zero se le nostre abitudini sono cambiate molto. Dall’altro ci consente, come è ovvio, di rimuovere gli elementi che non vogliamo registrare.

La scelta di rendere questo strumento più raggiungibile, e soprattutto più chiaro, non è affatto secondaria. E proprio per questo Google ha messo in campo due strumenti riservati ai cambiamenti “maggiori”: un avviso nel nostro profilo:

Nuova cronologia ricerche Google avviso

E anche un video illustrativo

Come gestire la cronologia ricerche di Google con il nuovo strumento

Le gestione della cronologia ricerche è stata resa semplicissima. Dobbiamo solo fare una qualsiasi ricerca, poi aprire il menu impostazioni. qui troveremo la voce i tuoi dati in ricerca.

Nuova cronologia ricerche di Google accesso da impostazioni

La pagina a cui arriveremo contiene sia il video promozionale, sia una breve cronologia delle ultimissime ricerche effettuate, con la possibilità di accedere alla cronologia completa delle ricerche di Google.

Scorrendo la pagina, poco più sotto troveremo la voce In che modo i dati sull’attività contribuiscono al funzionamento di Ricerca. Questa ci spiega in modo chiaro e comprensibile l’uso Google fa dei dati di ricerca che raccoglie durante le nostre attività.

Infine poco sotto troviamo la possibilità di eliminare rapidamente l’ultima ora di ricerche oppure tutta la cronologia di ricerca.

Nuova cronologia ricerche Google uso e cancellazione

Un consiglio sulla cronologia delle ricerche: questa pagina è importantissima, non tanto perché ci offre un modo per cancellare le ricerche di Google rapido ed efficace, ma anche perché contiene numerosi altri strumenti, come la cronologia delle altre attività, delle App, e la possibilità di gestire rapidamente alcuni dei comportamenti di Google nei nostri confronti. Per gestire in modo ancora più completo la cronologia, possiamo usare tutti gli altri strumenti che Google mette a disposizione.

 

Riproduzione riservata © 2021 - NM

ultimo aggiornamento: 02-11-2018


Ascoltare YouTube in background su Android: si può, con un facilissimo trucco

Pubblicità su WhatsApp in arrivo, attraverso la funzione “Stato”