Tragedia a Nuova Delhi: un uomo ha ucciso la compagna 26enne, poi ha fatto a pezzi il corpo e ne ha nascosto i resti nel parco per 18 giorni.

Una donna è stata uccisa dal compagno a Nuova Delhi. Dopo aver commesso l’omicidio, l’assassino ha fatto a pezzi il corpo della donna e lo ha nascosto nel parco per 18 giorni. Secondo quanto appreso, l’omicidio sarebbe avvenuto al culmine di una lite tra i due.

Bonus 2022: tutte le agevolazioni, chi può richiederle e come si possono ottenere

La ricostruzione della vicenda

Il cadavere della donna è stato fatto a pezzi, per poi essere gettati nel parco di Mehrauli per 18 giorni. L’assassino è Aftab Ameen Poonawalla, responsabile della morte di Shraddha, la sua compagna di 26 anni. Dopo aver commesso l’atroce gesto, per non destare sospetti, il colpevole ha nascosto a poco a poco i pezzi del cadavere della vittima nel parco di Mehrauli a Nuova Delhi.

Prove omicidio

Il colpevole, per ben 18 notti, è uscito di casa alle due del mattino per recarsi nel parco di Mehrauli, ed abbandonare i resti della compagna conservati nel frigorifero dal giorno dell’omicidio. La vicenda ha sconvolto la città di Nuova Delhi. Secondo quanto appreso, la giovane 26enne aveva incontrato il compagno mentre lavorare per una multinazionale a Mumbai diversi anni fa.

Dopo aver intrapreso una relazione amorosa, i due avevano deciso di trasferirsi a Nuova Delhi, in quanto la famiglia di lei non approvava la relazione dei due. Così, trasferiti nella nuova città, i due hanno iniziato a convivere.

La 26enne ha continuato a mantenere i rapporti con la sua famiglia, che innumerevoli volte le aveva chiesto di fare rientro a casa. Stando a quanto emerso in seguito alle ricostruzioni fornite dagli inquirenti locali, in seguito ad una discussione sul matrimonio dei due il coniuge avrebbe mostrato comportamenti violenti.

L’allarme è scattato grazie al padre della vittima, Vikas Madaan. Preoccupato dal silenzio della figlia, si è recato a Nuova Delhi in visita alla coppia. Nell’abitazione però pare non ci fosse nessuno. A quel punto, il padre della 26enne si è recato dalle forze dell’ordine per sporgere denuncia per presunto rapimento. Da lì gli inquirenti hanno iniziato a controllare l’uomo, fino a scoprire la verità.

Riproduzione riservata © 2022 - NM

giallo

ultimo aggiornamento: 14-11-2022


Idaho, 4 studenti trovati morti in un appartamento dell’Università 

Anastasia fugge col figlio da guerra in Ucraina, uccisa dall’ex