Gianluigi Donnarumma, Milan sospeso tra infermeria e mercato

Infortunio Gianluigi Donnarumma, almeno una settimana di stop. Il portiere potrebbe tornare in campo contro il Crotone.

L’eroica impresa compiuta in TIM Cup con l’eliminazione dell’Inter dalla competizione e l’accesso alle semifinali porta un casa Milan un dolce conto da pagare. In rapida sequenza i rossoneri hanno perso per infortunio prima Gianluigi Donnarumma, poi Marco Storari e quindi Ignazio Abate Nikola Kalinic. La sfida del Meazza ha dimostrato che Gattuso non ha poi una rosa così corta su cui lavorare per tentare di risalire la china, ma di certo ha bisogno dei suoi titolarissimi. A preoccupare, nonostante la gran prestazione del fratello Antonio, è lo stop di Gigio.

Gianluigi Donnarumma, infortunio più grave del previsto. Il comunicato ufficiale del Milan

Il club rossonero ha diramato nella giornata di ieri (27/12 ndr) un comunicato ufficiale circa le condizioni di Gianluigi Donnarumma, vittima di un infortunio muscolare che lo ha costretto a saltare Milan-Inter: “AC Milan comunica che Donnarumma ha effettuato questa mattina controlli strumentali che hanno evidenziato una contrattura con edema infiammatorio dell’adduttore breve della coscia sinistra. Il quadro clinico verrà valutato giorno per giorno“. Difficile che il portiere possa scendere in campo in occasione della sfida contro la Fiorentina, molto più probabile il suo impiego in occasione dell’ultima sfida dell’anno contro il Crotone.

Gianluigi Donnarumma rinnovo Milan Mino Raiola
Donnarumma

Mercato, il Milan chiede a Donnarumma una presa di posizione da uomo

Durante questo periodo di stop, Gianluigi Donnarumma potrà riflettere sul suo futuro. Circondato da voci di mercato e polemiche, per Gigio è giunto il momento di crescere, di diventare uomo, prendere una decisione e tenere la sua posizione. Fosse contraria a quella del suo agente sarebbe logico cambiare procuratore. Il Milan aspetta.

Ricevi le ultime notizie sul Milan, lascia la tua email qui sotto:

Acconsento all’invio di newsletter di Delta Pictures

ultimo aggiornamento: 28-12-2017

Nicolò Olia

X