La XXVI edizione delle Olimpiadi è stata Atlanta 1996. Battuta Atene nell’anno del centenario, la manifestazione è stata aperta da Muhammad Ali…

Atlanta 1996 è la stata l’edizione dei Giochi olimpici che si è tenuta nel centenario. La manifestazione si è svolta nella città della Coca Cola dal 19 luglio al 4 agosto.

Atlanta 1996, l’assegnazione

La scelta circa la sede venne presa dal Cio nel 1990. Durante le prime votazioni Atene sembrò prevalere sulle altre candidate, ma venne superata da Atlanta durante le ultime due votazioni. Molti commentatori criticarono l’assegnazione delle “Olimpiadi del Centenario” alla città statunitense, ritenendo che sarebbe stato più opportuno darla alla capitale greca per ragioni simboliche.

L’attentato

Durante i Giochi avvenne un attentato. Era la sera del 27 luglio quando nel Centennial Olympic Park, esplose una bomba: due morti e 111 feriti. La bomba fu messa da Eric Rudolph, un suprematista bianco.

Le nuove linee guida per viaggiare in UE e non

https://www.youtube.com/watch?v=K2Ie7CUGrWU

La cerimonia d’apertura

Atlanta 1996 fu aperta con una cerimonia molto spettacolare e emozionante. L’ultimo tedoforo è stato infatti Muhammad Ali, che portava già evidenti i segni della malattia. Per l’occasione gli venne riconsegnata la medaglia d’oro, vinta a Roma nel 1960 che egli aveva gettato in un fiume per protesta verso la discriminazione razziale.

I grandi protagonisti

Gli atleti che si sono messi particolarmente in luce sono da ascrivere agli Stati Uniti e all’atletica leggera: Michael Johnson realizza una storica doppietta vincendo sui 200 e 400 metri piani e stabilendo anche un nuovo straordinario record mondiale sui 200 metri (19″ e 32); Carl Lewis si aggiudica la nona medaglia d’oro nel salto in lungo.


Tour de France, tris di Pogacar. Lo sloveno è sempre più vicino alla vittoria

Giochi olimpici, Sydney 2000: velocisti americani imprendibili, grande Italia nel nuoto