Giorgia Meloni annuncia: "Abbattuti il 60 percento degli arrivi illegali"
Vai al contenuto

Direttore: Alessandro Plateroti

Giorgia Meloni annuncia: “Abbattuti il 60 percento degli arrivi illegali”

Giorgia Meloni

Giorgia Meloni annuncia significative riduzioni negli arrivi illegali e nuovi provvedimenti contro le infiltrazioni criminali nei decreti flussi.

Il governo italiano, sotto la guida della premier Giorgia Meloni, ha compiuto significativi progressi nella riduzione degli arrivi illegali nel paese, grazie a una stretta collaborazione con i paesi del Nord Africa, in particolare Tunisia e Libia.

Come fare soldi? 30 idee semplici per guadagnare

Questo risultato, secondo quanto dichiarato dalla Premier, ha portato ad: “Abbattere del 60% gli arrivi illegali rispetto allo stesso periodo dello scorso anno“.

Giorgia Meloni
Giorgia Meloni

L’inchiesta di Giorgia Meloni sui flussi migratori

La premier Meloni, come riportato da Adnkronos.com, ha rivelato di aver presentato un esposto al Procuratore Nazionale Antimafia e Antiterrorismo, Giovanni Melillo.

L’esposto consegnato dalla premier riguarda i flussi di ingresso in Italia di lavoratori stranieri, attraverso i decreti flussi degli ultimi anni.

È evidente che se, come immagino, da una parte l’autorità giudiziaria aprirà una o più indagini in base agli elementi forniti e farà seguire la necessaria opera di accertamento per il passato, dall’altro lato le soluzioni per fermare questo meccanismo in futuro competono al governo,” ha spiegato la Premier.

Il gruppo tecnico di lavoro che ha esaminato questi dati, coordinato dalla Presidenza del Consiglio, comprende vari ministeri e ha suggerito iniziative legislative e amministrative per affrontare le problematiche emerse.

La problematica delle frodi e la criminalità organizzata

La premier di Fdi ha sottolineato che il fenomeno delle frodi nei flussi di ingresso è un problema che coinvolge la criminalità organizzata.

Dobbiamo fermare e correggere, esattamente come abbiamo fatto, e stiamo facendo, per il superbonus edilizio e per il reddito di cittadinanza,” ha dichiarato.

Infine, Giorgia Meloni ha espresso preoccupazione per l’elevato numero di domande di nulla osta al lavoro per extracomunitari, soprattutto in Campania, dove i numeri risultano sproporzionati rispetto ai potenziali datori di lavoro.

Sui permessi per lavoro stagionale, cioè per lavoro in campo agricolo o turistico-alberghiero, nel 2023, su un totale di 282.000 domande, 157.000 arrivano dalla Campania,” ha osservato, aggiungendo che solo una minima percentuale di questi lavoratori ottiene effettivamente un contratto di lavoro.

Riproduzione riservata © 2024 - NM

ultimo aggiornamento: 5 Giugno 2024 8:33

Giorgia Meloni non si nasconde: il “segreto” della risposta a De Luca

nl pixel