Gli Stati Generali hanno spostato la luce dei riflettori sul governo Conte, ma sono stati utili dal punto di vista pratico? Sono serviti a qualcosa?

Conclusi gli Stati Generali fortemente voluti dal premier Giuseppe Conte, è tempo di fare i bilanci. La domanda di fondo è una. Sono serviti a qualcosa, sono stati utili? E su questo quesito l’opinione pubblica si divide. Così come la politica.

Di seguito il video della conferenza conclusiva del Presidente del Consiglio Giuseppe Conte

Gli Stati Generali sono stati utili?

C’è il fronte dei critici, che parla degli Stati Generali come di una splendida passerella per il Presidente del Consiglio Giuseppe Conte, che ha attirato su di sé la luce dei riflettori lavorando sulla sua immagine a suon di punti stampa e conferenze.

C’è poi il fronte filo-governativo che ha apprezzato la decisione del Presidente del Consiglio di coinvolgere le principali realtà del sistema Italia in un confronto su un piano di investimenti.

Giuseppe Conte
Roma 20/06/2018 – Il Presidente del Consiglio dei Ministri incontra il Presidente del Consiglio Europeo / foto Samantha Zucchi/Insidefoto/Image nella foto: Giuseppe Conte

Il confronto con le Opposizioni

Limitandoci alla cronaca senza entrare nel merito, alla fine degli Stati Generali non è ancora avvenuto un confronto con il Centrodestra.

La polemica sul luogo scelto per il confronto sembra in realtà priva di contenuti. Ma il Presidente del Consiglio è tenuto a confrontarsi con il Centrodestra e poi con il Parlamento, che deve avere voce in capitolo, non deve solo essere aggiornato sui passi successivi.

Camera dei Deputati Parlamento
Roma 09/09/2019 – Camera dei Deputati voto di fiducia al nuovo Governo / foto Samantha Zucchi/Insidefoto/Image nella foto: Camera dei Deputati

La prossima mossa del governo darà una risposta (quasi) definitiva

Impossibile ad oggi fare un bilancio. Partendo dal presupposto che sarà impossibile accontentare tutti, nel momento in cui il piano passerà alla fase operativa sarà possibile rispondere a una domanda cruciale. Gli appelli delle persone e delle realtà invitate agli Stati Generali sono stati ascoltati? La differenza è sostanziale.

Il governo potrebbe decidere di procedere sulla sua strada limitandosi al confronto interno. In questo caso la grande adunata a villa Pamphili perderebbe ogni senso.

Se il governo decidesse invece di mettere mano al piano di Rilancio per andare incontro ad alcune delle tantissime ricevute, allora si potrebbe parlare di un confronto utile e costruttivo.

Perchè vaccinarsi contro l'influenza? Pro o contro


Frizioni nel M5s, Casaleggio: “Su leader decidano gli iscritti”

Pmi in crescita, le Borse europee accelerano. Nuovo Consiglio Europeo il 17 luglio