Google Drive e Google Foto si separano (finalmente)

Secondo un annuncio ufficiale, a partire da luglio Google Drive e Google Foto saranno del tutto separati, mettendo fine a una situazione confusionaria.

Google Drive e Google Foto sono sempre stati uniti in modo un po’ confusionario, soprattutto per quanto riguarda la sincronizzazione delle immagini e la vaga sensazione di non capire bene “dove” si trovassero davvero le nostre foto.

Di recente Google ha annunciato che Google Drive e Google Foto verranno separati a luglio. Secondo le parole ufficiali di Google “la connessione fra questi due servizi è confusionaria“. Quindi procederanno a dividerli del tutto, in modo da semplificare l’esperienza. Ecco tutto quello che dobbiamo sapere.

Google Drive e Google Foto si separano, ma le nostre foto sono al sicuro

La prima cosa da sapere – la più importante- è che le nostre fotografie non verranno cancellate. Quelle che si trovano già su Google Foto e su Google Drive rimarranno dove sono, ma non ne verranno aggiunte di nuove su Google Drive.

Per farla semplice, prima di vedere cosa succederà nel dettaglio, il servizio Foto di Google diventerà il raccoglitore di immagini e video, mentre Drive funzionerà per tutto il resto. Questo almeno a grandi linee. Vediamo nel dettaglio.

Come funzionava la connessione fra i due servizi fino al 2019?

Finora Google Drive e Foto Google sono collegati tra loro. Se ci troviamo all’interno di Google Drive, possiamo trovare la cartella Google Foto. Dentro a questa si trovano tutte le foto e i video. Lo strumento Backup e sincronizzazione di Google per Windows e Mac può sincronizzare queste foto sul computer, così come sincronizza gli altri file di Google Drive.

Google Drive Google Foto separati

Allo stesso modo da Google Foto possiamo vedere tutte le foto e i video caricati su Google Drive.

Le due interfacce sono collegate tra loro. Se cancelliamo una foto da Google Drive, sparisce anche da Google Foto. E viceversa: se cancelliamo una foto da Google Foto, questa verrà rimossa anche dal nostro Google Drive.

Google dichiara di avere ricevuto diversi feedback dagli utenti, che sostengono che questa situazione sia confusionaria. E in effetti non è chiarissimo, soprattutto per gli utenti meno esperti.

Google foto, backup e Google Drive: cosa cambierà?

A partire da luglio 2019, la connessione fra i due servizi sarà rimossa. Le nuove foto (e i video) aggiunti a Google Foto non appariranno nella cartella Google Foto di Google Drive. Secondo l’annuncio di Google però, tutte le foto e i video esistenti che abbiamo nella nostra cartella di Google Foto continueranno a rimanere in Google Drive, ma non ne verranno automaticamente aggiunti di nuovi.

Le nuove foto e i video caricati in Google Drive non saranno automaticamente mostrati in Google Foto. Questo significa, in ultima analisi, che in base alla App e al servizio utilizzato, avremo il controllo completo di dove si trovano le nostre foto.

Se si eliminano foto o video da Google Drive o Google Foto, non saranno automaticamente rimossi dall’altro servizio. Secondo Google, “questa modifica è stata progettata per aiutare a prevenire l’eliminazione accidentale di elementi…

Tutto questo per dire semplicemente che il collegamento automatico tra i due servizi viene rimosso. Ogni foto e ogni video esisterà in un solo posto. Già da qualche giorno Google sta mostrando una notifica che ci avvisa del cambiamento.

Google Drive Cambiamenti

Cosa succederà alle nostre foto e ai nostri video già caricati

Per fortuna, per quelli che abbiamo già caricato non cambia nulla. Le foto che si trovano già su Google Drive, verranno ancora mostrate in Google Foto, e viceversa. Quelle che si trovano su Google Foto saranno ancora presenti anche in Drive.

Ma dal momento in cui il cambio diventerà ufficiale, le nuove foto e i nuovi video caricati su Google Foto si troveranno solo su Google Foto e allo stesso modo quelli caricati su Google Drive si troveranno solo su Google Drive.

Se facciamo i caricamenti a mano, basterà scegliere il servizio. Se usiamo gli strumenti di sincronizzazione automatica, Backup e sincronizzazione di Google caricherà solo su Google Drive, mentre la App Google Foto caricherà solo su Google Foto. Insomma, è più laborioso spiegare il cambiamento che usare le App nel nuovo modo, molto meno arzigogolato. In ogni caso, se abbiamo dubbi, Google ha messo a disposizione anche un ottima spiegazione in italiano di tutti i casi possibili, nella sua guida ufficiale.

Si potranno spostare le foto da Google Drive a Google Foto?

Sempre secondo il comunicato ufficiale, Google sta inserendo una funzione carica da Drive in Google Foto, proprio per copiare le nuove immagini dal nostro spazio Google Drive.

Le foto caricate in questo modo saranno a tutti gli effetti copiate e non saranno collegate in alcun modo. Questo risolve il problema più critico, quello delle cancellazioni accidentali: cancellare una foto da uno dei due servizi non la eliminerà più dall’altro.

L’unico aspetto negativo di questa nuova gestione è che lo spazio di archiviazione richiesto raddoppia, visto che le foto e i video inseriti in questo modo esisteranno in due posizioni come oggetti separati.

Sincronizzare Google Foto sul computer, potrebbe cambiare qualcosa

Al momento l’aspetto più utile di avere i due servizi collegati è che se usiamo Backup e Sincronizzazione di Google questo sincronizza anche Google Foto, attraverso la cartella di Drive. Con il cambio di rotta questo non avverrà più.

Google Drive Google Foto App

Sempre secondo Google, potremo continuare a sincronizzare Google Foto con il nostro computer, usando l’alta qualità o quella originale. Ma per questo bisognerà aspettare gli aggiornamenti del software. In ogni caso, se vogliamo continuare a effettuare un backup in cloud delle nostre foto, possiamo continuare a usare uno dei numerosi servizi che la Rete mette a disposizione.

Fonte foto copertina: blog.google/products/photos/simplifying-google-photos-and-google-drive/

serverplan banner

ultimo aggiornamento: 18-06-2019

X