Google Maps segnala anche gli autovelox: potremo evitare le multe?

Anche Google Maps segnala la presenza degli autovelox sulla strada. Ma c’è scetticismo. Il servizio è legale e realmente efficiente? Tutto quello che c’è da sapere.

Gli autovelox arrivano su Google Maps. Anche il servizio per la navigazione satellitare del noto motore di ricerca ha inserito tra le opzioni disponibili quella per la segnalazione dei sistemi elettronici per la velocità. Va detto che l’innovazione è stata accolta con un moderato scetticismo da parte degli automobilisti che dubitano dell’affidabilità delle informazioni.

Gli autovelox su Google Maps: le segnalazioni sono legali?

In realtà il primo dubbio è legato alla legalità della segnalazioni da parte di Google Maps. Può l’applicazione indicare i posti in cui si trovano gli autovelox? Si affronta in questo caso un tema particolarmente spinoso.

L’obbligo di segnalare la presenza dei dispositivi

In Italia è obbligatoria la segnalazione della presenza degli strumenti per il controllo della velocità delle automobili. In assenza di un avviso chiaro ed evidente per gli automobilisti si può procedere anche con il ricorso e l’annullamento della sanzione.

Autovelox
Fonte foto: https://www.facebook.com/zona.romanord

Il divieto di utilizzare dispositivi per la localizzazione degli strumenti di controllo della velocità

È anche vero però che sempre in Italia è vietato l’uso di dispositivi per la geo-localizzazione dei rilevatori di velocità.

Nel corso degli anni sono nate sui social network e negli store per smartphone realtà digitali dove gli automobilisti possono scambiarsi informazioni in real time sulla presenza di autovelox. Il tutto ovviamente avviene a norma di legge visto che il Codice della Strada non vincola in alcun modo la comunicazione tra automobilisti.

Il caso di Google Maps

E Google Maps? Per quanto riguarda il servizio offerto da Google si tratta di un’opzione legale al cento per cento. Questo perché l’applicazione segnala esclusivamente la presenza dei dispositivi fissi, già ampiamente segnalati attraverso la segnaletica stradale e sui quali però mancano informazioni sullo stato di servizio. Tradotto, non è possibile sapere a priori se siano attivi o meno.

Autovelox su Google Maps: le informazioni sono attendibili?

Viene da sé che il servizio di informazione offerto da Google Maps è decisamente limitato e non propriamente efficace. Insomma, almeno per il momento il miglior modo per evitare di prendere una multa per eccesso di velocità è quello di rimanere nei limiti segnalati.

ultimo aggiornamento: 29-05-2019

X