Situazione drammatica in Grecia: dalle grandi foreste che lambiscono Atene sono divampati diversi incendi. Oltre venti vittime e un centinaio di feriti. Migliaia le evacuazioni.

GRECIA – Il primo bilancio dei vasti incendi che hanno colpito Atene e dintorni è gravissimo: superati cinquanta morti (se ne temono cento) e sono stati già registrati più di cinqucento di feriti. Secondo le autorità si tratterebbe di roghi di origine dolosa. A peggiorare gli effetti, forti venti e temperature sui 40 gradi.

Morsa di fiamme

Un primo incendio avanza a nordest di Atene, nei pressi di Penteli, muovendosi verso la città di Rafina. Un secondo incendio sta devastando le pinete in una zona a 50 chilometri a ovest di Atene. Il fumo denso, arrivato fin sulla capitale della Grecia, ha costretto alla chiusura della principale autostrada di collegamento con il Peloponneso.

Persone in fuga

Diverse case sono state avvolte dalle fiamme, decine le auto distrutte. “Il fuoco infuria senza sosta, facciamo appello ai residenti di dirigersi verso Corinto per proteggere se stessi e i propri figli“, è il drammatico appello del vicesindaco di Megara, che sorge nei pressi di Kineta, dove le fiamme avanzano con maggiore velocità a causa dei venti forti. Migliaia le persone evacuate e in fuga.

Aiuto all’Ue

Il lavoro di centinaia di vigili del fuoco con decine di mezzi prosegue senza sosta per cercare di domare gli incendi. In azione anche sette aerei anti-incendio e quattro elicotteri. Il governatore dell’Attica, che ha proclamato lo stato di emergenza nella zona est e ovest, sta mettendo a disposizione bus e cisterne di acqua per aiutare a domare le fiamme. Atene ha chiesto l’intervento dell’Unione Europa.

Perchè vaccinarsi contro l'influenza? Pro o contro

TAG:
atene evacuazioni Grecia incendi unione europea

ultimo aggiornamento: 24-07-2018


Tensione USA-Iran, Trump: “Fate attenzione”. Teheran: “È uno stupido”

Tragedia in Laos, crollata una diga: intere città sommerse dall’acqua