Caccia al Green Pass dopo il decreto del 22 luglio: come ottenerlo con e senza vaccino, senza Spid o senza codice.

Dopo il decreto del 22 luglio, con il quale il governo ha esteso l’uso del Green Pass, è partita la corsa alla certificazione verde. Come accaduto in Francia, anche in Italia molte persone hanno rotto gli indugi e hanno deciso di prenotare il vaccino. Altre hanno chiesto informazioni su come ottenere la certificazione verde senza vaccino. Proviamo a fare il punto della situazione sul Green pass e vediamo come ottenerlo in base alle Faq, ossia alle risposte alle domande frequenti, presenti sul sito dedicato del governo.

Chi ha diritto al Green Pass

Si ottiene il Green Pass dopo:

l’inoculamento almeno della prima dose vaccinale Sars-CoV-2 (validità 9 mesi);

la guarigione dall’infezione da Sars-CoV-2 (validità 6 mesi);

l’effettuazione di un test molecolare o antigenico rapido con risultato negativo al virus Sars-CoV-2 (con validità 48 ore).

Le nuove linee guida per viaggiare in UE e non

Vaccino coronavirus
Vaccino coronavirus

Come ottenerlo

Come specificato sul sito dcg.cov.it., è possibile ottenere la certificazione attraverso canali digitali e canali fisici.

Canali digitali

Immuni: è dotata di una nuova funzione che consente di scaricare la Certificazione inserendo il numero e la data di scadenza della propria Tessera sanitaria e il codice (AUTHCODE) ricevuto via email o SMS ai contatti comunicati in fase di prestazione sanitaria.

App IO: attraverso una notifica sul proprio dispositivo mobile, gli utenti dell’app IO (che già la usano o intendono scaricarla) che abbiano effettuato l’accesso con la propria identità digitale (SPID/CIE), potranno visualizzare la propria Certificazione direttamente dal messaggio.

Sito dedicato: è possibile utilizzare l’identità digitale (SPID/CIE) per acquisire la propria Certificazione. In alternativa è possibile inserire il numero e la data di scadenza della propria Tessera sanitaria (o in alternativa il documento d’identità per coloro che non sono iscritti al SSN) e il codice (AUTHCODE) ricevuto via email o SMS ai contatti comunicati in fase di prestazione sanitaria.

Fascicolo sanitario elettronico: accedendo al proprio Fascicolo sanitario regionale, è possibile acquisire la propria Certificazione.

Canali fisici

“In caso di difficoltà ad accedere alla Certificazione con strumenti digitali, è possibile rivolgersi al proprio medico di medicina generale, al pediatra di libera scelta, o al farmacista, che potranno recuperare la Certificazione grazie al Sistema Tessera Sanitaria. Porta con te il codice fiscale e i dati della Tessera Sanitaria che dovrai mostrare loro. La Certificazione verde COVID-19 sarà consegnata in formato cartaceo o digitale”.

Smartphone
Smartphone

Green Pass, come ottenerlo senza SPID

È possibile ricevere il certificato “all’indirizzo email o numero di telefono fornito quando hai fatto la vaccinazione o il test antigenico/molecolare o è stato emesso il certificato di guarigione viene inviato un codice (AUTHCODE). Andando sul sito www.dgc.gov.it o su App Immuni è sufficiente inserire il codice assieme al numero e data di scadenza della propria Tessera Sanitaria per ottenere la Certificazione. Se non sei iscritto al SSN e non hai la Tessera Sanitaria puoi inserire insieme all’AUTHCODE il numero del documento di identità registrato per il test o il certificato di guarigione. In alternativa, è possibile recarsi dal proprio medico di base o andare in farmacia fornendo il proprio Codice Fiscale e Tessera Sanitaria”, si legge nelle FAQ.

Come ricevere il certificato senza Codice

Nel caso in cui non dovesse arrivare il codice tramite sms o mail da parte del Ministero della Salute, è possibile controllare sull’App Io, io sul sito dcg.gov.it o contattando il numero 1500. Nell’ultimo caso il Ministero provvederà ad inviare il codice che come abbiamo visto serve a scaricare il certificato dall’App Immuni o dal sito.

Come ricevere il Green Pass senza vaccino

Come abbiamo visto in precedenza, è possibili ottenere il Green Pass anche senza vaccino. È possibile ottenere la certificazione dopo la guarigione dal Covid o dopo un tampone con esito negativo.

TAG:
primo piano

ultimo aggiornamento: 22-07-2021


Zona gialla, Green Pass obbligatorio e stato di emergenza, il nuovo decreto punto per punto

23 luglio 1930, il terremoto dell’Irpinia e del Vulture