Dal 1 febbraio scatta l’obbligo vaccinale per gli over 50 ed entra in vigore la stretta sul Green Pass: le regole e le sanzioni previste.

Dal 1 febbraio entra in vigore la stretta sul Green Pass base e scatta l’obbligo vaccinale per gli over 50: andiamo a vedere nel dettaglio quali sono le nuove regole e le sanzioni per chi non è in regola.

Bonus 2022: tutte le agevolazioni, chi può richiederle e come si possono ottenere

Obbligo vaccinale per gli over 50: le sanzioni

Iniziamo dalla novità più importante di questo mese di febbraio, ossia l’obbligo vaccinale per gli over 50. I soggetti dai 50 anni di età in su devono procedere alla vaccinazione. L’obbligo riguarda anche la somministrazione della dose booster.

Per chi si sottrae all’obbligo è prevista una sanzione una tantum dal valore di 100 euro. La sanzione sarà comminata direttamente dall’Agenzia delle Entrate, che incrocia i dati anagrafici con i registri vaccinali.

Non solo. Dal 15 febbraio gli over 50 dovranno avere il Super Green Pass per andare al lavoro. Per chi non è in regola scatta la sospensione non retribuita. Chi invece si introduce in ufficio anche senza Super Green Pass è prevista una sanzione da 400 a 1.000 euro.

Vaccino Covid
Vaccino Covid

Green Pass, regole e sanzioni dal 1 febbraio

Dal 1 febbraio scatta la stretta sulla certificazione verde ordinaria, quindi quella rilasciata anche in seguito ad un tampone, che ovviamente deve avere esito negativo. Il Green Pass base diventa obbligatorio per gli uffici postali, per gli uffici bancari, per gli uffici pubblici e per attività considerate non necessarie.

Alla sezione FAQ del sito del governo è possibile consultare e scaricare la tabella aggiornata con le attività che possono essere svolte con e senza certificazione verde.

Per quanto riguarda le sanzioni, per le persone che accedono senza Green Pass alle attività in cui è invece previsto l’obbligo scatta una sanzione da 400 a 1.000 euro.

Riproduzione riservata © 2022 - NM

coronavirus vaccino coronavirus

ultimo aggiornamento: 01-02-2022


Covid, mascherine e discoteche: cosa cambia dal 10 febbraio

Capitale italiana della Cultura 2024, le dieci finaliste