L’attivista per il clima svedese ha criticato la decisione del governo tedesco di chiudere le centrali nucleari.

La famosa attivista per il clima Greta Thunberg ha espresso la sua contrarietà alla decisione del governo tedesco di chiudere le centrali nucleari attive in favore di quelle di carbone. Questo significherebbe un ritorno al combustibile fossile per sopperire ai tagli del gas naturale dalla Russia. La notizia arriva proprio da un’intervista ad un’emittente tedesca ARD, dove Thunberg dice che è “una cattiva idea” abbandonare il nucleare per il carbone.

Il carbone è il combustibile fossile più dannoso per il clima, è infatti il maggior responsabile per il cambiamento climatico. Il messaggio di Thunberg è chiaro: meglio l’energia nucleare che già c’è piuttosto che un ritorno al carbone che porta ad anni indietro. Il piano di chiudere le centrali nucleari è parte di un progetto della Germania nato da una questione di sicurezza dopo il dibattito scaturito all’indomani del disastro di Fukushima.

Greta Thunberg
Greta Thunberg

Bonus 2022: tutte le agevolazioni, chi può richiederle e come si possono ottenere

Greta Thunberg contro la Germania: tornare al carbone è una cattiva idea

Prima la Germania poteva contare 17 reattori nucleari da cui ricavava un quarto della sua energia. Il piano per l’abbandono del nucleare si dovrebbe concludere entro il 2022 data termine di chiusura delle ultime tre centrali rimaste. La guerra in Ucraina e la crisi energetica però hanno cambiato i piani in atto. Il governo ha dichiarato di mantenere aperte le centrali per garantire una riserva di energia d’emergenza durante l’inverno e far fronte alle eventuali chiusure da Mosca.

Allo stesso tempo però aveva approvato la riapertura di alcune centrali a carbone già dismesse. Della stessa opinione di Greta Thunberg, principale attivista sulla questione climatica, molti parlamentari dell’opposizione che vorrebbero prolungare l’apertura delle centrali nucleari in questa fase difficile sia dal punto di vista economico che pratico.

Riproduzione riservata © 2022 - NM

ultimo aggiornamento: 12-10-2022


La Russia ha finito le armi

Ucraina, Zaporizhzhia senza corrente elettrica