Il video che prova definitivamente il massacro di Bucha è terrificante, e certifica il terribile avvenimento legato alla guerra.

La guerra in Ucraina è l’argomento più dibattuto degli ultimi due mesi e mezzo. Tra i tanti avvenimenti gravissimi legati al conflitto – i bombardamenti a Mariupol, l’assedio all’acciaieria Azovstal, gli stupri testimoniati dalle cittadine ucraine – uno degli eventi più tragici della guerra in Ucraina è certamente il massacro di Bucha. Kiev accusa Mosca di aver compiuto un vero e proprio massacro, uccidendo centinaia di ucraini.

Bonus 2022: tutte le agevolazioni, chi può richiederle e come si possono ottenere

Le testimonianze

Il New York Times è entrato in possesso di alcuni video che testimoniano i terribili misfatti dei russi a Bucha. Un video, che risale al 4 marzo scorso, mostra dei prigionieri ucraini che camminano in fila indiana in strada, con un militare russo che li segue puntandogli il fucile addosso.

Un altro video, pubblicato su Twitter da Cliff Levy, un editor del New York Times, mostra alcuni testimoni oculari che contano 9 individui presi in ostaggio dalle forze di Putin. Gli individui si trovano a terra. Il filmato si è fermato lì, ma alcuni testimoni hanno detto al NYT quanto accaduto successivamente: i prigionieri sarebbero entrati nell’edificio, costretti dai russi, e si sarebbero successivamente sentiti degli spari.

Il tweet di Levy

“Che bastardi… Gli ostaggi sono stesi lì, contro la recinzione.” Questo l’incipit del tweet di Levy, che cita direttamente le parole dei testimoni oculari nel video. “Questo è terribile – scrive Levy – un’analisi forense estensiva del New York Times su come le truppe russe hanno giustiziato almeno 8 uomini ucraini a Bucha in data 4 marzo, un crimine di guerra potenziale.

Riproduzione riservata © 2022 - NM

Guerra in Ucraina

ultimo aggiornamento: 20-05-2022


I piani segreti della Russia: “Trasformare Mariupol in ….”

Per il Time, ecco chi è la persona più influente del 2022