Il Conte Bis tiene solo per paura delle elezioni? Mancano punti di contatto tra le forze di maggioranza che vivono una crisi senza fine.

Passano i mesi e la situazione al governo sembra addirittura peggiorare. Le discussioni sulla manovra erano solo l’antipasto di una maggioranza che litiga da settimane sulla prescrizione e con Italia Viva di Renzi che vota addirittura con le opposizioni. Con il Centrodestra. Contro gli avversari che il Conte Bis voleva e vuole (almeno nelle dichiarazioni) battere.

Governo Conte Bis
Il Presidente Sergio Mattarella in occasione della cerimonia di giuramento del Presidente del Consiglio dei Ministri Giuseppe Conte e dei membri del nuovo Governo (foto di Francesco Ammendola – Ufficio per la Stampa e la Comunicazione della Presidenza della Repubblica)

Green Pass obbligatorio, tutte le regole da rispettare

Il Movimento 5 stelle in piazza… contro sé stesso

E non è tutto. La coalizione di maggioranza è così confusa e confusionaria che il Movimento 5 stelle, ex protagonista della scena politica, ha scelto di andare in piazza a manifestare contro il tentativo di restaurazione e contro chi vuole cancellare le leggi dei Cinque stelle. Di fatto Di Maio ha indetto una manifestazione contro il governo, contro sé stesso.

Giuseppe Conte e Luigi Di Maio
Fonte foto: https://www.facebook.com/LuigiDiMaio

Il governo Conte Bis tiene solo per la paura delle elezioni?

È difficile a questo punto non credere alla campagna elettorale perenne di Matteo Salvini, secondo cui il governo tiene per due motivi: le poltrone e la paura delle urne. Sul primo punto non ci esprimiamo e preferiamo credere che ci siano politici interessati al Bene della Patria e non a quello del proprio conto in banca. Sulla paura del voto qualche dubbio sorge spontaneo.

La sensazione è che la coalizione di maggioranza non abbia gli ideali condivisi e condivisibili per governare insieme. Troppe teste e troppe pretese. Troppe promesse da mantenere di fronte ai rispettivi elettori. E così se M5s, Pd e Leu trovano un compromesso, Italia Viva insorge. Per ogni tema importante c’è una forza di maggioranza che tira il freno e alza barricate. Rallentando l’azione di governo in un momento anche particolarmente delicato per l’Italia, che ha difronte a sé emergenze di difficile risoluzione.

Giuseppe Conte
Fonte foto: https://www.facebook.com/GiuseppeConte64

Un governo (esclusivamente) anti-Salvini

Il Conte Bis è una coalizione anti- Salvini, ma dal punto di vista costruttivo non emergono punti in comune. La lite è continua. Dalle concessioni autostradali alla prescrizione passando per la revisione dei decreti sicurezza. Nella maggioranza di governo manca una visione unitaria e la sensazione è che se alle spalle non incombesse la minaccia delle urne la coalizione sarebbe a un passo dalla sua fine.

ultimo aggiornamento: 14-02-2020


La nuova trasformazione di Salvini: moderato per l’Europa

Elezioni in autunno, ecco come può finire lo scontro Renzi-Conte