Il Governo riapre gli stadi. La decisione è stata presa al termine dell’incontro Stato-Regioni.

ROMA – Il Governo riapre gli stadi. La decisione è stata presa al termine del nuovo vertice Stato-Regioni che ha visto protagonisti i ministri Boccia, Speranza e Spadafora e il governatore Bonaccini.

Tifosi allo stadio, le regole

Da domenica 20 settembre fino al 7 ottobre 2020 i club di Serie A potranno accogliere nei propri impianti un numero massimo di 1000 persone rispettando le norme di distanziamento e l’uso obbligatorio della mascherina.

Spadafora: “Ora soluzioni per Serie B e C”

La conferma è arrivata dal ministro Spadafora con un post su Facebook: “Al fine di non fare disparità tra le squadre e come sperimentazione in vista delle prossime aperture, ho chiesto l’apertura degli stadi per 1000 persone per tutto il territorio nazionale. Ringrazio il ministro Speranza e i presidenti delle Regioni per aver condiviso questa linea. In vista della ripresa degli altri campionati valuteremo una soluzione equa per la Serie B e Lega Pro […]“.

E nei prossimi giorni ci potrebbero essere importanti novità: “Il mio obiettivo è quello dii arrivare a definire un protocollo unico che preveda una percentuale di spettatore in base alla capienza reale degli impianti […]. Noi dobbiamo stare attende ed evitare precipitose fughe in avanti“.

Vincenzo Spadafora
Roma 09/09/2019 – Camera dei Deputati voto di fiducia al nuovo Governo / foto Samantha Zucchi/Insidefoto/Image nella foto: Vincenzo Spadafora

Società al lavoro per riaprire gli stadi

Le società si sono messe subito al lavoro per riaprire gli stadi. Una prima giornata che si preannuncia a macchie con Juventus e Milan le principali candidate a riaprire gli impianti. Sassuolo e Parma hanno già ribadito il no per questioni organizzative. Resta da capire cosa farà il Genoa anche se non sarà semplice vedere spettatori al Marassi.

Il ritorno dei tifosi, quindi, dovrebbe esserci dalla seconda giornata con tutti i club che sono al lavoro per garantire le misure di sicurezza. Un primo passo verso il ritorno alla normalità è stato fatto con il ministro Spadafora che spera di aumentare la capienza nelle prossime settimane.

Coronavirus, online la nuova autocertificazione

TAG:
calcio calcio news Inter Juventus milan News politica primo piano

ultimo aggiornamento: 20-09-2020


Luca Palamara espulso dall’Anm. Lui si difende: “Mai barattato la mia funzione”

Elezioni e coronavirus, come si vota. La guida