L’arrivo imminente di Giampaolo sulla panchina del Milan apporterà diversi cambiamenti alla squadra rossonera.

Il Milan attende a breve l’annuncio di Maldini come direttore tecnico. In parallelo, i contatti con Marco Giampaolo si fanno molto fitti. L’allenatore della Sampdoria è il favoritissimo per prendere il posto di Gattuso alla guida dei rossoneri.

Cambio tattico

Come scrive La Gazzetta dello Sport in edicola, l’allenatore di Giulianova apporterà un cambio significativo nel modulo: dal tridente, il Milan passerà a giocare con il 4-3-1-2, modulo che ha fatto le fortune del Diavolo in passato. Il ritorno alle due punte con il trequartista alle spalle consentirà a Romagnoli e compagni di attaccare più centralmente e con maggiore profondità.

Marco Giampaolo Milan Mario Rui
https://www.facebook.com/sampdoria/photos/a.1976466562449131/1976467875782333/?type=3&theater

Paquetà centrale, più chance per Cutrone

Con il 4-3-1-2 diventerà sempre più centrale il ruolo di Lucas Paquetà: il brasiliano appare avere le caratteristiche ideali per il gioco di Giampaolo, il quale richiede spirito di sacrificio anche ai giocatori più offensivi. Passando alle due punte, appare evidente come il futuro di Cutrone possa cambiare: il giovane attaccante, chiuso da Piatek, avrebbe sicuramente molte più chance di giocare. Stesso discorso per André Silva, di ritorno dal prestito al Siviglia.

Chi rischia

Tra gli elementi attualmente in rosa, chi rischia maggiormente di essere tagliato dal progetto tecnico di Giampaolo è Suso: lo spagnolo non si concilierebbe nel 4-3-1-2 e così, a fronte di un’importante offerta sul mercato, può lasciare il Milan. Stesso discorso per Castillejo, Borini e Calhanoglu. A meno che, nel caso del turco, Hakan non completi la sua trasformazione in mezzala. Per quanto riguarda il regista, Biglia potrebbe ritornare centrale anche se voci di mercato parlano della possibilità che Praet possa seguire il suo “mentore” in rossonero.
In difesa, infine, Giampaolo punta molto sul rilancio di Conti mentre Rodriguez rischia la riconferma, non rientrando propriamente nei canoni del tecnico nativo di Bellinzona.

https://www.youtube.com/watch?v=OWTJliSHDIs

Coronavirus, online la nuova autocertificazione

TAG:
Cutrone giampaolo ivm milan Paquetà

ultimo aggiornamento: 04-06-2019


Morte Reyes, lo spagnolo andava a 237 km/h prima dello schianto

Sarri chiama la Juve: In Inghilterra un anno pesante. L’Italia mi manca