Fondi russi alla Lega, Pd scatenato in Senato: scoppia la polemica con la Casellati

Il Pd contro la presidente del Senato Casellati per quanto riguarda la notizia dei fondi russi che avrebbe ricevuto la Lega per le elezioni europee.

L’interrogazione sui fondi russi alla Lega si è trasformata di fatto in una battaglia tra il Pd e la presidente del Senato Casellati.

Senato
Senato

Lega, fondi dalla Russia: l’indiscrezione della stampa

Dopo la diffusione di un audio in cui si sentono alcuni emissari della Lega contrattare con i russi forse per ottenere fondi in vista delle europee, le opposizioni politiche hanno chiesto un’audizione urgente per fare chiarezza su un episodio che, se confermato, sarebbe gravissimo.

L’episodio, riportato da BuzzFeed, risale ai tempi della visita di Matteo Salvini a Mosca, dove ha incontrato gli imprenditori.

Le prove fornite dalla stampa sono un audio e alcune indiscrezioni. Non ci sarebbe traccia di un movimento di soldi o di transizioni sospette. Almeno per quanto sia possibile apprendere al momento.

Vladimir Putin
Fonte foto: http://en.kremlin.ru/events/president

La posizione di Matteo Salvini

Il leader della Lega Matteo Salvini è passato al contrattacco facendo sapere di non aver mai ricevuto nulla dalla Russia e di essere pronto e intenzionato a querelare chi ha messo in giro questa notizia che sarebbe assolutamente falsa e fermamente smentita dal Carroccio.

Matteo Salvini
Fonte foto: https://www.facebook.com/salviniofficial

Scontro in Senato tra il Pd e la Casellati

Ad agitare gli animi in Senato è stato Alan Ferrari (Pd) che ha ricordato alla presidente come i dem abbiano presentato già tre interrogazioni parlamentari sui rapporti tra la Lega e alti dirigenti russi riconducibili al partito presidenziale. La Casellati ha liquidato la questione evidenziando come le interrogazioni in questione non siano mai state pubblicate in quanto il Senato non può occuparsi dei “pettegolezzi“, ha detto la presidente, dei giornali.

ultimo aggiornamento: 11-07-2019

X