La conferenza stampa di fine anno del Presidente del Consiglio Giuseppe Conte. “Questa è un’esperienza di governo innovativa”.

Il presidente del Consiglio Giuseppe Conte ha partecipato alla consueta conferenza stampa di fine anno organizzata, come da tradizione, dall’Ordine dei Giornalisti.

La conferenza stampa di fine anno di Giuseppe Conte

È l’occasione per un primo bilancio su un’esperienza di governo che definirei innovativa. Ci sono delle forze politiche che si sono presentate in campagna elettorale, hanno formato un governo con la realizzazione di un contratto di governo. La manovra economica si pone come continuità di quell’impegno.

In passato venivano fatte delle promesse, si dava vita a un governo e di volta in volta le decisioni e le iniziative venivano analizzate. Il nostro modus procedendi condizionerà anche i futuri governi per gli impegni elettorali, la redazione di un contratto di governo e la traduzione in fatti delle promesse.

Giuseppe Conte
Fonte foto: https://www.facebook.com/pg/GiuseppeConte64

Se a distanza di mesi i sondaggi ci danno molto apprezzati forse è dovuto proprio da questa nostra coerenza, stiamo ricostruendo la frattura tra il popolo e la politica. Questo non è il governo delle lobby. La nostra agenda di lavoro è dettata dalle esigenze dei cittadini.

Per il prossimo anno ho lanciato un iniziativa, mi piacerebbe individuare donne e uomini normali che hanno compiuto dei gesti che possono essere un esempio per tutti. Vareremo questa iniziativa per recuperare il senso di una responsabilità civica“.

Giuseppe Conte: “La manovra economica è all’insegna della crescita”

La prima domanda al premier Conte ha riguardato il rischio dell’aumento dell’Iva. “Per il 2020 e il 2021 le clausole di salvaguardia presentano numeri importanti, ma non vorrei si dimenticasse che in pochi mesi abbiamo dovuto trovare 12 miliardi per evitare un aumento dell’Iva che avremmo ereditato da governi precedenti. La manovra economica è all’insegna della crescita e confidiamo di poter scongiurare l’aumento dell’Iva anche per i prossimi anni”.

Proprio il tema economico è stato uno di quelli più discussi nel corso della conferenza, indice del fatto che intorno alla manovra economica circoli ancora un certo scetticismo.

Conte: il governo funziona grazie al perfetto equilibrio

Il premier  ha poi parlato anche della situazione del governo e dei rapporti con Luigi Di Maio e Matteo Salvini. “Questa esperienza di governo funziona perché si regge su un’amalgama perfettamente riuscita del giallo e del verde. I due colori sono distinti ma si è creato un perfetto equilibrio e una perfetta sintonia. Voi giornalisti ci dipingete sempre in lite, in mia memoria non c’è mai stato un vertice con una dialettica veramente vivace. Lavoriamo tutti nell’interesse dei cittadini. Fino a quando questo equilibrio si conserverà, e io credo almeno per cinque anni, il governo andrà avanti. I miei colori? Io sono giallorosso, sono tifoso della Roma”.

TAG:
primo piano

ultimo aggiornamento: 28-12-2018


Manovra, la commissione Bilancio vota mandato al relatore

Matteo Salvini sui fatti di Inter-Napoli: “Punire tutta la tifoseria è inutile”