Il presidente della Cei Gualtiero Bassetti critica Matteo Salvini: Se i cristiano votano la Lega significa che c’è crisi di proposte.

Riprende lo scontro tra la Chiesa e Matteo Salvini. Le Cei, questa volta per bocca del numero uno dei vescovi, torna a puntare il dito contro la Lega e soprattutto contro i suoi elettori.

Green Pass obbligatorio, tutte le regole da rispettare

Il presidente della Cei contro Matteo Salvini: Se i cattolici votano Lega significa che c’è crisi di proposte

Intervenuto ai microfoni de la Repubblica, il presidente del Cei Gualtiero Bassetti torna ad ammonire i cattolici dicendosi stupito se non addirittura preoccupato dei voti dei fedeli alla Lega di Matteo Salvini.

“Significa che è profonda la crisi di altre proposte [….]. Non basta dirsi cattolici per diventare De Gasperi “, ha dichiarato il numero uno della Cei.

Matteo Salvini
Fonte foto: https://www.facebook.com/salviniofficial

Bassetti e i ragionamenti sull’economia nazionale

Criticando la politica fondata sulla paura e sulle promesse facili, Bassetti si lancia anche in ragionamenti economici invitando il governo ad assumersi le proprie responsabilità senza scaricare le colpe sul passato o su altre persone.

Matteo Salvini
Fonte foto: https://www.facebook.com/salviniofficial

Il presidente della Cei contro il rosario di Matteo Salvini: la Chiesa deve rimanere unita

Non poteva mancare un commento agli episodi in cui Matteo Salvini ha fatto ricorso al rosario o alla protezione della Madonna. Bassetti ha sottolineato l’importanza di una Chiesa unita e che non deve essere strumentalizzata dalla politica, magari creando anche una frattura tra i fedeli e il Papa. Chiara la critica a Salvini, che anche all’estero è stato indicato come il politico in grado di guadagnare consensi anche sfidando il Vaticano.

ultimo aggiornamento: 10-06-2019


Salvini e la sua fede milanista anche a mare (FOTO)

Renzi attacca Salvini: E’ un piccolo uomo. Giura sul Vangelo e non l’ha neanche letto