Saranno circa duemila, tra popolo, leader e sovrani stranieri, a riunirsi lunedì 19 Settembre nell’Abbazia di Westminster per Elisabetta II.

La cerimonia avrà inizio alle 11 ora locale e si concluderà, un’ora più tardi, con due minuti di silenzio osservati in tutto il paese.

Dopo la cerimonia, nell’abbazia di Westminster, si terrà un rito funebre più breve vicino al Castello di Windsor, nella St George’s Chapel, alle 16. Ad presenziare, sarà il Decano di Windsor, o capo spirituale dei canonici della St George’s Chapel. Vi parteciperanno circa 800 persone. Infine, prevista una cerimonia per i familiari stretti di Elisabetta, e poi il feretro della regina sarà deposto alle 19.30 nella Royal Vault, accanto al marito, il duca di Edimburgo.

Regina Elisabetta
Regina Elisabetta

Bonus 2022: tutte le agevolazioni, chi può richiederle e come si possono ottenere

La fase conclusiva delle cerimonie

La fase finale delle cerimonie in memoria di Elisabetta, inizierà domani sera, quando il re Carlo III e i fratelli, la principessa reale, il Duca di York e il Duca di Essex inaugureranno una veglia di 15 minuti intorno al feretro di Elisabetta. La camera ardente allestita a Westminster Hall si chiuderà lunedì mattina alle 6.30 locali. Dopo le 10.35 il feretro verrà spostato sul carro funebre della Royal Navy che circa dieci minuti dopo inizierà il suo viaggio verso l’Abbazia di Westminster, lungo il percorso tracciato da membri della Royal Navy e dei Royal Marines.

Re Carlo III e la famiglia reale cammineranno dietro la bara della regina fino a Wellington Arch. Il corteo raggiungerà l’abbazia pochi minuti prima delle 11, quando la bara sarà trasportata all’interno per la funzione. Le porte dell’Abbazia di Westminster si apriranno lunedì alle 8.

Riproduzione riservata © 2022 - NM

ultimo aggiornamento: 15-09-2022


Salvini torna a Pontida: rush finale pre-voto

Scuole vecchie, pericolo di crollo: 45 casi in Italia