Il virus della Cina potrebbe essere trasmesso anche da portatori sani, che non mostrano sintomi ma possono ‘veicolare’ il contagio.

Cina, nuove notizie preoccupanti sul virus che ha sta dilagando oltre i confini nazionali raggiungendo anche l’Europa gli Stati Uniti. Stando a uno studio pubblicato su Lancet, il virus potrebbe essere trasmesso anche da portatori sani.

Terza dose Vaccino, a chi spetta prima e quanto dura.

Il virus della Cina potrebbe essere trasmesso anche da ‘portatori sani’

Secondo lo studio, il 2019-n-CoV che sta mettendo in ginocchio la Cina potrebbe essere trasmesso anche attraverso soggetti asintomatici. Si tratta di persone che hanno contratto il virus ma non manifestano i sintomi. Questi portatori sani possono contagiare le altre persone.

Quarantena necessaria

Se lo studio, che si fonda su un’analisi di casi registrati e monitorati, fosse confermato, per le autorità cinesi ci sarebbe un altro grande problema. Isolare le persone evidentemente contagiate potrebbe non bastare o comunque non servirebbe a confinare il virus.

Virus Cina
https://it.wikipedia.org/wiki/Coronavirus#/media/File:Coronaviruses_004_lores.jpg

Controlli in Europa, la misurazione della temperature corporea potrebbe non essere sufficiente

Lo stesso discorso vale anche nel resto del mondo. I controlli agli aeroporti non hanno evidenziato anomalie sintomatiche ma non si può escludere che il virus possa aver varcato le frontiere europee viaggiando su un portatore sano.

È questa anche la sintesi dell’analisi fatta dal virologo Burioni: “Sembra possibile l’esistenza di pazienti asintomatici, che stanno bene, non hanno febbre, ma possono diffondere il coronavirus. Il che significa che la misurazione della temperatura agli aeroporti potrebbe non essere sufficiente per bloccare la diffusione della malattia. La lotta contro quest’infezione sarà più difficile del previsto”

Cina, Xi Jinping: “La situazione è grave”

Intanto in Cina il presidente Xi Jinping ha parlato alla popolazione in occasione del suo secondo intervento dall’inizio dell’epidemia.

“Finché avremo fiducia costante, lavoreremo insieme, con prevenzione e cure scientifiche e politiche precise, saremo sicuramente in grado di vincere la battaglia”

“Di fronte alla grave situazione di un’accelerazione della diffusione del nuovo coronavirus, è necessario rafforzare la leadership centralizzata e unificata del Comitato centrale del Partito”.

Riproduzione riservata © 2021 - NM

ultimo aggiornamento: 26-01-2020


Deodorante su dipendenti di colore, condannato per molestie razziali

Bassetti, ‘Se a qualcuno non piace questo Papa lo dica, è libero di scegliere altre strade’