Le due vittime sono i conducenti dei due mezzi pesanti rimasti coinvolti nel tamponamento a catena.

È di due vittime il bilancio del drammatico incidente avvenuto sull’A1 tra Piacenza Sud e Fiorenzuola nella mattinata del 22 giugno. Secondo le prime informazioni raccolte, le vittime sono conducenti di due mezzi pesanti che sono rimasti coinvolti in un incidente a catena.

Di seguito il tweet condiviso sul profilo ufficiale dei Vigili del Fuoco.

Le nuove linee guida per viaggiare in UE e non

Incidente sull’A1, traffico bloccato tra Piacenza Sud e Fiorenzuola

Stando alle prime ricostruzioni dell’incidente, per motivi ancora da chiarire sarebbe avvenuto un violento tamponamento a catena che ha visto coinvolti i mezzi pesanti e una macchina sulla quale viaggiavano due donne, che sono riuscite ad allontanarsi dalla vettura prima che la stessa fosse avvolta dalle fiamme. Sono in corso gli accertamenti per ricostruire la dinamica esatta e le cause dell’incidente.

Vigili del Fuoco
Vigili del Fuoco

Il bilancio: due vittime

Le vittime sono i conducenti dei due mezzi pesanti che sono rimasti coinvolti nel tamponamento. Uno dei due tir, una cisterna, ha preso fuoco. La densa colonna di fumo nero è stata avvistata a diversi chilometri di distanza dal luogo dell’incidente.

Traffico deviato e lunghe code sull’A1 a causa dell’incidente

Il tratto tra Piacenza Sud e Fiorenzuola è stato chiuso al traffico per consentire l’intervento dei soccorritori e per liberare la carreggiata dalle carcasse dei mezzi rimasti coinvolti. Autostrade suggerisce di uscire a Piacenza Sud e percorrere la statale 9 per poi rientrare in Autostrada in direzione Bologna. Per chi viaggia in direzione Milano ovviamente il tragitto da percorrere è quello inverso.


Covid, come rifiutare il mix di vaccini

Roma, ghanese semina il panico a Termini, ferito dalla polizia. Indagato l’agente che ha sparato