Camioncino carico di migranti esce di strada per sfuggire ai controlli. Almeno dieci feriti, alcuni anche in gravi condizioni.

Tragedia sfiorata in Friuli Venezia Giulia, dove un camioncino con a bordo più di dieci migranti è uscito di strada mentre stava provando a sfuggire ai controlli delle Forze dell’Ordine.

Camioncino esce di strada per sfuggire ai controlli delle Forze dell’Ordine

Stando alle prime ricostruzioni, il conducente del mezzo si è lanciato in una folle fuga per seminare le forze dell’ordine dell’ordine ed evitare così i controlli alla frontiera. A causa della velocità, l’uomo alla guida ha perso il controllo del camioncino che è uscito di strada.

Il bilancio provvisorio è di almeno dieci feriti, alcuni anche gravi anche se non sarebbero in pericolo di vita. Gli inquirenti indagano sulla provenienza del mezzo e sullo stato dei migranti, probabilmente tutti irregolari. Resta da fare luce su chi organizzi questi viaggi per portare i migranti in territorio italiano.

L’incidente è avvenuto sul Carso triestino, uno dei luoghi ritenuti sensibili. Proprio in quella zona, infatti, vengono abbandonati al proprio destino decine di migranti provenienti dalla vicina Slovenia e condotti in Italia.

Carabinieri
Fonte foto: https://www.facebook.com/carabinieri.it/

La posizione del governo italiano

Non è da escludere che il ministro dell’Interno Matteo Salvini possa confrontarsi con le autorità slovene per preparare un piano condiviso per il controllo della zona. In caso contrario non è da escludere che si possa optare per il modello adottato per sorvegliare i confini con la Francia dopo i casi di alcuni migranti lasciati dentro ai confini italiani da alcuni mezzi della gendarmeria francese.

Coronavirus, online la nuova autocertificazione

TAG:
cronaca evidenza Matteo Salvini migranti News

ultimo aggiornamento: 05-12-2018


Rubavano soldi dalle macchinette dei biglietti, arrestate 11 guardie giurate

Blitz contro la ‘ndrangheta, novanta arresti