L'incontro tra Piantedosi e il ministro israeliano Katz: "Maggiori aiuti umanitari a Gaza"
Vai al contenuto

Direttore: Alessandro Plateroti

L’incontro tra Piantedosi e il ministro israeliano Katz: “Maggiori aiuti umanitari a Gaza”

Matteo Piantedosi

Incontro tra il ministro Piantedosi e il ministro degli Affari esteri israeliano per promuovere aiuti umanitari a Gaza.

Nel corso di un incontro significativo presso il Viminale, Matteo Piantedosi, ministro dell’Interno italiano, ha accolto Israel Katz, il ministro degli Affari esteri israeliano.

Bonus 2024: tutte le agevolazioni

Insieme al ministro israeliano era presenta una delegazione rappresentante i familiari degli ostaggi ancora detenuti da Hamas. Questo meeting ha sottolineato il ferreo impegno dell’Italia nella lotta contro il terrorismo e nel sostegno a Israele, alla luce degli eventi del 7 ottobre.

Matteo Piantedosi
Matteo Piantedosi

Piantedosi: l’impegno dell’Italia nella crisi degli ostaggi

Come riportato da Fanpage.it, il ministro Matteo Piantedosi, esprimendo profonda solidarietà ai familiari degli ostaggi, ha ribadito la condanna dell’Italia verso “l’orribile attacco terroristico” perpetrato da Hamas, marcando un punto fermo nell’opposizione del paese a qualsiasi forma di antisemitismo.

La risposta italiana non si è limitata alle parole ma sta: “Portando avanti attivamente gli sforzi per un cessate il fuoco e di maggiori aiuti umanitari a Gaza“.

Sforzi per il cessate il fuoco e l’aiuto umanitario

Il dialogo tra i due ministri ha altresì evidenziato la volontà condivisa di lavorare per un cessate il fuoco duraturo, insieme al miglioramento della situazione umanitaria a Gaza.

A tal proposito, come riportato da Fanpage.it, il ministro degli Esteri Antonio Tajani ha illustrato il progetto “food for Gaza”. Si tratta di un’iniziativa da 20 milioni di euro volta a sostenere la popolazione civile palestinese mediante aiuti alimentari, in collaborazione con organizzazioni internazionali come la Fao, il Pam, la Croce Rossa e la Protezione civile italiana.

Questa proposta, accolta favorevolmente da Israele, comunica il leader di Forza Italia vedrà: “Nel gruppo di lavoro coinvolgeremo anche rappresentanti dell’ambasciata israeliana per consentire l’ingresso degli alimenti“.

La solidarietà espressa dall’Italia verso le vittime degli attacchi di Hamas e l’impegno nel promuovere la pace e la sicurezza nella regione riflettono la determinazione del governo Meloni a stare al fianco di Israele in questi tempi difficili.

Riproduzione riservata © 2024 - NM

ultimo aggiornamento: 8 Aprile 2024 16:28

Aggressione metro a Roma, le dure parole di Giorgia Meloni

nl pixel