E’ polemica per l’incontro tra Enrico Letta e il fondatore di Open Arms. Salvini: “Il tempo è galantuomo”.

ROMA – E’ polemica per l’incontro tra Enrico Letta e il fondatore di Open Arms. Il segretario del Partito Democratico sui social ha pubblico una foto che lo ritrae con Oscar Camps dopo un breve dialogo. “Bello scambio di idee – il commento dell’ex premier – tante preoccupazioni e anche qualche elemento di speranza“.

La replica di Salvini e Meloni

L’incontro tra Enrico Letta e il fondatore di Open Arms è stato duramente criticato da parte del Centrodestra. “Sabato (17 aprile) vado a processo proprio per uno degli innumerevoli sbarchi organizzati dagli spagnoli di Open Arms, e oggi il Pd riceve questi signori con tutti gli onori. Non ho parole. Lascio voi ogni commento. Il tempo è galantuomo“.

E Giorgia Meloni ha aggiunto: “Incontrare i rappresentati delle categorie in ginocchio? Ma no, per il segretario del Pd la priorità è l’incontro con il fondatore dell’Ong Open Arms. Sempre a dimostrazione di quale siano i loro interessi principali“.

Giorgia Meloni
Giorgia Meloni

Alta tensione al Governo

La tensione al Governo continua ad essere molto alta. Nell’ultimo vertice Lega-Draghi il partito di via Bellerio ha chiesto di aprire immediatamente per consentire all’economia di ripartire. Da parte del premier l’invito ad abbassare i toni e rimanere uniti.

Una unione che rischia di incrinarsi nelle prossime settimane. La Lega, infatti, non ha chiuso la porta al sì alla mozione di sfiducia nei confronti del ministro Speranza. Il Carroccio ha ribadito di non volere la testa del titolare della Salute, ma deve cambiare la politica. Una posizione che potrebbe portare alla sfiducia. I ragionamenti sono in corso e nessuna decisione sarà presa almeno fino a quando non si leggerà la mozione di Fratelli d’Italia. Una vicenda che rischia di ‘spaccare’ la maggioranza e rischiare di ritornare al voto prima del previsto.

TAG:
governo Draghi

ultimo aggiornamento: 15-04-2021


Mozione di sfiducia di FdI nei confronti del ministro Speranza

Tensione Usa-Russia, espulsi 10 diplomatici russi. Mosca convoca l’ambasciatore