Le nuove indicazioni dell’Aifa sul vaccino Covid: “Ricavare più dosi possibili da ogni flacone”.

ROMA – Sono arrivate le nuove indicazioni dell’Aifa sul vaccino Covid. Il Cts dell’ente regolatorio nei giorni scorsi si è riunito per valutare come accelerare la campagna nonostante la mancanza di dosi. Da qui la richiesta ai medici di ricavare più dosi possibili per ogni flancino.

Le indicazioni dell’Aifa

Non lasciare nessuna dose nel flaconcino per accelerare la campagna di vaccinazione. “Si sottolinea l’opportunità di cercare di ricavare il maggior numero possibile di dosi da ciascun flaconcino di vaccino – si legge in una nota, riportata dall’AdnKronosfatta salva la garanzia di iniettare a ciascun soggetto la dose corretta e la disponibilità di siringhe adeguate. Resta inteso che eventuali residui provenienti da flaconcini diversi non potranno essere mescolati“.

Dall’ente regolatorio, dunque, un invito a tutti gli operatori sanitari di sfruttare al massimo i flaconcini per avere un numero maggiori di vaccinati quotidianamente. Indicazione che molto probabilmente sarà inserita nel prossimo piano vaccini.

Vaccino
Vaccino

Il nuovo piano vaccini

Il premier Draghi ha ribadito in più di un’occasione la necessità di accelerare sul piano vaccini per consentire un ritorno alla normalità in poco tempo.

La nuova campagna sarà presentata nei prossimi giorni dal sottosegretario Gabrielli e dal commissario Figliuolo. Un cambio di passo netto rispetto al passato. L’obiettivo resta quello di riuscire a vaccinare tutti gli italiani entro l’estate, ma non si esclude la possibilità di allungare di qualche settimana vista la mancanza di dosi. Il premier Draghi si augura di arrivare alla prossima fase critica della pandemia (ottobre-novembre) con le persone protette.

Campagna di vaccinazione che continuerà di pari passo con le misure di contenimento della pandemia. L’arrivo dell’estate potrebbe consentire di far ripartire l’economia e aumentare il numero delle somministrazioni senza dover ancora una volta applicare ulteriori restrizioni.

TAG:
coronavirus vaccino coronavirus

ultimo aggiornamento: 10-03-2021


Nuova eruzione dell’Etna

Covid, vaccino agli over 70. In Lombardia vaccinazioni nelle aziende