Informativa Conte, l'intervento di Salvini in Senato: le sue parole

Crisi di governo, Salvini: “Rifarei tutto, non ho paura degli italiani”

L’intervento di Salvini in Senato durante l’informativa del premier Conte: “Rifarei tutto quello che ho fatto. Non ho paura del giudizio degli italiani”.

ROMA – L’intervento del ministro dell’Interno, Matteo Salvini, durante l’informativa del premier Conte in Senato. Il leader della Lega in Aula risponde alle dure parole del presidente del Consiglio: “Rifarei tutto quello che ho fatto. Con la grande forza di essere un uomo libero. Quindi vuol dire che non ho paura del giudizio degli italiani. In quest’aula ci sono donne e uomini liberi e un po’ meno liberi. Chi ha paura del giudizio degli italiani non è un uomo libero”.

Mi dispiace che Lei – sottolinea il leader della Lega rivolgendosi al premier Conte – non mi abbia potuto sopportare per un anno. Non serviva il presidente del Consiglio per tutti questi insulti. Bastava un Saviano, un Travaglio, un Renzi. Noi abbiamo a cuore l’Italia non di domani mattina ma del 2050. Io non parlavo male di alcuni colleghi. Però da ministro dell’Interno porto un’Italia più sicura“.

Salvini in Senato: “Non possiamo dipendere dall’Unione Europea”

Nel lungo intervento Matteo Salvini ha presentato il programma della Lega in caso di ritorno alle urne: “Noi abbiamo in mente un’Italia di giustizia quella vera dove ci sono 60 milioni di presunti innocenti fino a prova contraria e non di presunti colpevoli. Io non voglio un Paese schiavo di nessuno, non voglio catene. Siamo la nazione più bella e potenzialmente più ricco del mondo. E sono stufo che ogni nostro provvedimento debba dipendere da un funzionario dell’Unione Europea. A me non è mai capitato di parlare con la cancelliera Merkel per chiedere consigli su come vincere la campagna elettorale perché Salvini ha chiuso i porti. L’ho fatto e lo rifarò

Non manca il passaggio sulla legge di bilancio: “I numeri dicono che serve una manovra economica coraggiosa. Lei mi ha rimproverato di aver convocato diverse persone al Ministero degli Interni. Lo sa perché l’ho fatto? Perché non li ascoltava nessuno. Apriamoci all’Italia senza paura“.

Matteo Salvini
Matteo Salvini (fonte foto: https://www.facebook.com/salviniofficial)

Matteo Salvini sull’alleanza M5s-PD

Matteo Salvini interviene anche sulla possibile alleanza tra M5s-PD: “Da settimane, se non da mesi, si pensava ad un cambio di alleanza. Se qualcuno aveva questa idea doveva dirlo in quest’aula. Vi vedo a riformare il Csm con Lotti, la riforma del lavoro con Renzi e quella delle banche con la Boschi. Io penso che in democrazia la via maestra sia quella di chiedere il parere agli italiani. L’Iva non aumenta se si ritorna alle urne nel mese di ottobre“.

Buon lavoro – conclude il vicepremier – con il partito di Bibbiano. O c’è un accordo con il Partito Democratico oppure se volete tagliare i parlamentare, fare una manovra coraggiosa noi ci siamo. La strada maestra resta quella del voto“.

Di seguito il video con l’intervento di Matteo Salvini

In diretta dal Senato, sempre: #primagliitaliani 🇮🇹

Pubblicato da Matteo Salvini su Martedì 20 agosto 2019

fonte foto copertina https://www.facebook.com/salviniofficial/

ultimo aggiornamento: 21-08-2019

X