Milan, piove sul bagnato: il comunicato sulle condizioni di Lucas Biglia

5 paesi low cost dove rifarsi una vita

Milan, ora si teme un lungo stop per Lucas Biglia: il centrocampista argentino ha riportato la frattura di due vertebre.

Milan-Benevento, Lucas Biglia infortunato: si teme un lungo stop –  Oltre al danno la beffa per i rossoneri che, dopo la sconfitta rimediata contro il Benevento a San Siro, vedono ora allungarsi anche la lista degli indisponibili in vista di questo delicatissimo finale di stagione.

L’ultimo nome iscritto alla cartella degli infortunati è quello di Lucas Biglia, il quale si è sottoposto ad accertamenti medici nel giorno successivo alla sfida contro i campani per fare luce sul forte dolore avvertito dal numero 21 rossonero in seguito a un contrasto di gioco.

Infortunio Lucas Biglia, il comunicato del Milan

Di seguito il comunicato diramato dal Milan attraverso il proprio sito ufficiale e i propri canali social:

AC Milan comunica che Lucas Biglia, a seguito di uno scontro di gioco durante Milan-Benevento di sabato sera a San Siro, ha riportato un forte trauma lombare. Il giocatore è stato sottoposto ad accertamenti che hanno evidenziato la frattura dei processi trasversi delle prime due vertebre lombari. Nei prossimi giorni, completate tutte le valutazioni del caso, potrà essere formulata una prognosi dettagliata“.

Biglia, centrocampista del Milan (fonte foto https://www.facebook.com/ACMmaniacs/)

Milan, Locatelli o Montolivo per sostituire Lucas Biglia

Gennaro Gattuso dovrà ora decidere come far fronte all’infortunio del centrocampista argentino in questo delicato finale di stagione. I due candidati in corsa per una maglia da titolare sono Riccardo Montolivo Manuel Locatelli, con il primo che sembra in leggero vantaggio sul secondo alla luce della sua esperienza che potrebbe tornare decisamente utile nelle prossime partite.

Ricevi le ultime notizie sul Milan, lascia la tua email qui sotto:

Privacy Policy
Se ti è piaciuta la notizia, condividila sui social!

ultimo aggiornamento: 22-04-2018

Nicolò Olia